29 gennaio 2023

Città intelligenti ► Le prigioni digitali del Grande Reset

La spinta verso un futuro di "Smart City" è stata architettata da organizzazioni internazionali come il World Economic Forum, gli architetti del Grande Reset. (Questa è la seconda parte della nostra inchiesta sulle città intelligenti. Vi invitiamo a leggere la prima parte, CAPIRE I PERICOLI DELLE ZONE DI INNOVAZIONE E DELLE SMART CITIES, per comprendere meglio i pericoli delle Smart Cities e delle Zone di Innovazione).

L'opinione pubblica è spinta verso un futuro di "città intelligenti" che, secondo quanto ci viene detto, porrà fine al razzismo sistemico, al sovraffollamento, all'inquinamento e alla criminalità. Come illustrato nella prima parte di questa indagine, il movimento delle Smart City suscita legittime preoccupazioni. Senza adeguate protezioni, questa visione segnerà la fine della privacy, della proprietà e della libertà di movimento.

27 gennaio 2023

Capire i pericoli delle zone di innovazione e delle Smart Cities

In seguito alla notizia che il governatore del Nevada Steve Sisolak intende lanciare le cosiddette "Zone di innovazione", dove le aziende tecnologiche possono creare le proprie città e i propri governi, i sostenitori della privacy stanno reagendo con timore e preoccupazione.

Durante il suo discorso sullo stato a metà gennaio, il governatore del Nevada Steve Sisolak ha sottolineato che lo stato sta soffrendo a causa delle restrizioni COVID-19 e dell'effetto sul turismo. Sisolak ha invitato a lanciare le "Zone d'innovazione", un piano volto a portare in Nevada le aziende che lavorano su "tecnologie innovative" e a trasformare lo Stato nell'"epicentro di questo settore emergente e a creare i posti di lavoro altamente remunerativi e le entrate che ne derivano". Tuttavia, in queste Zone d'Innovazione, alle aziende viene dato il potere di riscuotere le tasse e, in sostanza, di operare come un governo quasi indipendente.

Studio ► Vaccinarsi per il covid quattro o più volte provoca un collasso quasi totale del sistema immunitario

Lo scrittore ed ex reporter del New York Times Alex Berenson afferma di essere in possesso delle prove di uno studio che dimostra che i vaccini di "richiamo" covid spingono il sistema immunitario oltre il limite, causando un collasso quasi totale della funzione immunitaria.

In una serie di tweet, Berenson ha scritto che, sulla base dei risultati dello studio, nessun vaccino di richiamo dovrebbe più essere somministrato alle braccia. "I richiami devono essere sospesi immediatamente. INTERROTTI. IMMEDIATAMENTE.

26 gennaio 2023

I fatti scientifici sono arrivati: Il virus Covid e la pandemia sono opera dell'uomo. Il "vaccino" a base di mRNA è più letale del virus

Uno dei migliori medici e scienziati del nostro tempo conferma sotto giuramento nella deposizione di un'ora qui riportata  che Covid è un'arma biologica sviluppata con il denaro del governo degli Stati Uniti in violazione della Convenzione sulle armi biologiche, delle leggi di Norimberga e della Costituzione degli Stati Uniti e come tale è un atto di tradimento. 

Anche Richard Fleming, M.D., J.D., Ph.D. (fisica), testimonia che il "vaccino" a base di mRNA è inutile. Non previene la Covid o la sua diffusione. Al contrario, il "vaccino" favorisce la diffusione di Covid interrompendo il sistema immunitario dell'organismo.

25 gennaio 2023

Cos'hanno in comune Ron DeSantis e Greta Thunberg?

Il 24 gennaio 1971, un professore universitario svizzero-tedesco riuscì a raccogliere fondi dalla Commissione Europea per finanziare la sua nuova idea: voleva dare vita a una conferenza di business che sarebbe diventata un importante marchio globale.

Ottenuto il finanziamento, il mese successivo tenne la prima conferenza nella piccola città svizzera di Davos; fu un successo strepitoso, con la partecipazione di oltre 400 dirigenti. L'anno successivo, il Presidente del Lussemburgo fu uno dei relatori principali.

24 gennaio 2023

Società senza contanti ► Le grandi banche si preparano a lanciare un portafoglio digitale per competere con Apple Pay e PayPal

Le principali banche statunitensi, tra cui Wells Fargo, Bank of America, JPMorgan e altre, entreranno nel settore dei portafogli digitali nella seconda metà di quest'anno per sfidare Apple Pay e PayPal.

Secondo il WSJ, Early Warning Services LLC (EWS), la società di proprietà della banca che gestisce il servizio di trasferimento di denaro Zelle, gestirà il nuovo portafoglio digitale. Il portafoglio non è ancora stato nominato, ma sarà separato da Zelle e consentirà agli acquirenti di pagare alle casse online dei commercianti con carte di debito e di credito collegate.

Perché la Marina egiziana comanda una coalizione guidata dalla NATO nel Mar Rosso?

Il 12 dicembre 2022, la Marina egiziana ha assunto il comando della Combined Task Force 153 (CTF 153), di recente costituzione, dalla Marina statunitense.

La CTF 153 è responsabile del controllo del traffico marittimo nel Mar Rosso ed è la quarta unità della Combined Maritime Forces (CMF), una coalizione internazionale istituita nel 2001 dagli Stati Uniti e dai suoi alleati della NATO che si concentra nelle vie d'acqua dell'Asia occidentale - dal Golfo Persico al Canale di Suez.

23 gennaio 2023

Pepe Escobar ► Le valute aurifere sostituiranno il dollaro USA nel Sud del mondo

Partiamo da tre fatti multipolari interconnessi...
Primo:
Uno dei risultati più importanti dell'evento annuale del World Economic Forum di Davos, in Svizzera, è stato il ministro delle Finanze saudita Mohammed al-Jadaan che, in un panel sulla "Trasformazione dell'Arabia Saudita", ha chiarito che Riyadh "prenderà in considerazione la possibilità di commerciare in valute diverse dal dollaro USA".

RAI invasa dalla teoria gender. Contri: “Ecco come difenderci dalla propaganda”

Sulla martellante campagna gender sempre più pressante in Rai, come del resto in molte altre emittenti televisive e di streaming – ma anche sui radicali cambiamenti sociali che internet e media stanno operando – abbiamo intervistato il professor Alberto Contri, esperto in pubblicità, comunicazione e media, docente di Comunicazioni Sociali in alcuni Master di diverse università, già presidente della Fondazione Pubblicità Progresso ed ex membro del CdA della Rai.

19 gennaio 2023

Psicanalisti: Preoccupati per l’uso dei bloccanti della pubertà

La SPI (Società Psicanalitica Italiana) preoccupata per l’uso di farmaci finalizzati ad arrestare lo sviluppo puberale scrive alla premier:


Ill.ma Presidente del Consiglio Giorgia Meloni,

L’ esecutivo della Società Psicoanalitica Italiana esprime grande preoccupazione per l’uso di farmaci finalizzato a produrre un arresto dello sviluppo puberale in ragazzi di entrambi i sessi a cui è stata diagnosticata una “disforia di genere”, cioè il non riconoscersi nel proprio sesso biologico.

18 gennaio 2023

The Lancet ► Zimbello di Big Pharma

17 gennaio 2023 Aggiornamento: abbiamo redatto un rapporto completo e consolidato della nostra esperienza: The Lancet e il vaccino Pfizer: Un caso di studio sulla censura e l'inganno accademico nell'era di Covid. 

In sintesi:

  • Il 6 maggio 2021 The Lancet ha pubblicato uno studio palesemente errato sull'efficacia del vaccino Pfizer covid sulla popolazione di Israele, sostenendo che fosse efficace al 95%.
  • Il 17 maggio 2021 abbiamo inviato una lettera di risposta rapida di 250 parole in cui spiegavamo perché lo studio era difettoso.

Gardasil ►10 bugie in un solo articolo dell'AFP Factuel

Un recente "articolo" di AFP Factuel - l'unità di "fact-checking" dell'Agence France-Presse (AFP) - ripreso da Actu Orange promuove il vaccino HPV (papillomavirus umano) Gardasil. Cerca di mettere in dubbio i fatti riportati nel mio articolo pubblicato da FranceSoir e ignora accuratamente i dati ufficiali. Questa produzione riesce ad accumulare 10 bugie in meno di 2.500 parole, senza fare riferimento a cifre reali, pur presentandosi come un fatto reale: un'impresa di disinformazione! Controprova in dettaglio.

17 gennaio 2023

Pagherete per le vostre emissioni di "carbonio eccessive" personali

Un importante scienziato tedesco ha sostenuto che si dovrebbe applicare un limite individuale di anidride carbonica a ogni persona per stabilire un "guardrail planetario" nel tentativo di combattere il presunto cambiamento climatico causato dall'uomo.

Hans Joachim Schellnhuber, dell'Istituto di Potsdam per la ricerca sull'impatto climatico (PIK), ha dichiarato questa settimana che ogni persona dovrebbe avere un limite di tre tonnellate di emissioni di C02 all'anno e chi supera il proprio limite dovrebbe essere costretto a pagare per il piacere.

16 gennaio 2023

Situazione in Ucraina ► Conferenza stampa di Maria Zakharova

Estratto della conferenza stampa di Maria Zakharova, portavoce del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, Mosca, 12 gennaio 2022.

Sulla crisi ucraina
Il 1° gennaio l'Ucraina ha celebrato l'anniversario nazionale dell'"Agente Hitler Bandera" - il nazionalista ucraino responsabile della morte di decine di migliaia di ucraini, russi, polacchi ed ebrei, come descritto negli archivi declassificati dalla CIA tre anni fa.

In suo onore si sono tenute fiaccolate a Kiev e in altre città. Direi nella "migliore" (cioè peggiore) tradizione di tutto ciò che doveva rimanere nel passato ma che oggi si reincarna grazie al regime di Vladimir Zelenski. Il parlamento ucraino ha pubblicato un messaggio di elogio sui social network, che è stato rapidamente cancellato dalle autorità ucraine su richiesta del primo ministro polacco. L'Ucraina occidentale è praticamente pronta a canonizzare questo collaboratore di crimini fascisti.

I pericoli dell'Intelligenza Artificiale

7 aspetti negativi dell’intelligenza artificiale che tutti dovrebbero conoscere

L’intelligenza artificiale sta già avendo un profondo effetto sulla società, un impatto che promette di diventare ancora più grande man mano che la tecnologia diventa più sofisticata. Ma non è detto che tutto sia positivo. Abbiamo stilato un elenco dei 7 aspetti negativi dell’intelligenza artificiale a cui tutti dovremmo prestare attenzione.

15 gennaio 2023

AFRICA ► L'amministratore delegato di un gigante dell'energia avvelenato con del cianuro

L'amministratore delegato di un gigante africano dell'energia è stato avvelenato con del cianuro versato nel suo caffè, pochi giorni dopo le sue dimissioni
L'amministratore delegato della più grande azienda energetica sudafricana, Eskom, è stato avvelenato a dicembre, ha dichiarato l'azienda.
Secondo numerose fonti, l'amministratore delegato Andre De Ruyter sarebbe stato avvelenato con del cianuro nel suo caffè presso la sede centrale dell'azienda ma fortunatamente è sopravvissuto all'"attentato alla sua vita".

Moderna ► Un'azienda al collasso resuscitata con la pandemia...

Prima di COVID-19, Moderna rischiava di subire un'emorragia di investitori, poiché i persistenti problemi di sicurezza e altri dubbi sul suo sistema di rilascio dell'mRNA minacciavano l'intera produzione di prodotti. La paura causata dalla crisi pandemica ha fatto sì che queste preoccupazioni svanissero in gran parte, anche se non vi è alcuna prova che siano mai state risolte.

L'analisi della crisi COVID-19 e dei suoi effetti si è concentrata soprattutto su come la sua natura dirompente abbia portato a grandi cambiamenti e ricalibrazioni nella società e nell'economia. Tale sconvolgimento si è anche prestato a una serie di programmi che avevano richiesto un evento di potenziale "reset" per essere realizzati. Nel caso dell'industria dei vaccini, il COVID-19 ha portato a cambiamenti radicali nel modo in cui le agenzie federali gestiscono l'approvazione delle contromisure mediche durante una crisi dichiarata, nel modo in cui vengono condotte le sperimentazioni per i candidati vaccini, nel modo in cui il pubblico percepisce la vaccinazione e persino nella definizione del termine "vaccino".

14 gennaio 2023

#ReclaimYourFace ► Perché ci siamo uniti alla campagna per vietare la sorveglianza di massa

Attivisti e cittadini possono ora fare pressione sulla Commissione europea per proteggerli dalla tecnologia di riconoscimento facciale.

Crediamo che il futuro appartenga a noi. Siamo noi a decidere cosa vogliamo essere, dove andremo, cosa faremo e con chi vogliamo condividere la nostra vita.

Diverse aziende in cerca di un guadagno veloce stanno spingendo i governi ad adottare tecnologie come il riconoscimento facciale. Molti politici amano l'idea di acquisire questi dispositivi. Perché?

USA ► Aumento catastrofico dei prezzi delle uova...

Vi ricordate quando potevate comprare una dozzina di uova a 99 centesimi? Sembra ieri, ma purtroppo quei giorni sono finiti per sempre. Grazie a una serie di fattori, i prezzi delle uova sono saliti a livelli mai visti prima e in alcune aree del Paese si registrano carenze significative. In effetti, la situazione è così grave che Whole Foods pare stia "limitando gli acquisti di cartoni di uova a due per persona". Si tratta di una situazione estremamente allarmante, perché milioni di famiglie statunitensi hanno tradizionalmente fatto affidamento sulle uova come fonte di proteine a basso costo. Purtroppo, sembra che le uova non saranno più "economiche" nel prossimo futuro. Secondo un articolo apparso originariamente sul Los Angeles Times, il prezzo medio di una dozzina di uova in California ha raggiunto questa settimana i 7,37 dollari...

E’ IN ARRIVO LA FRODE DELLE FRODI!

"Le perdite della banca centrale possono aumentare le pressioni fiscali sovrane"
dichiara Fitch Ratings, l'agenzia internazionale di valutazione del credito e rating. Far diventare utilizzatori della moneta le banche centrali è l'imbroglio ultimo che il "Potere" sta mettendo in atto per autonominarsi creditore unico dei popoli.

“Quando piove, vuol dire che da qualche parte sta piovendo”, ed infatti la pioggia, già ben evidente, ci fa intravedere di tutto punto, quello che pare essere un temporale di dimensioni bibliche, che potrebbe abbattersi sui popoli, qualora la nuova frode pensata dai poteri profondi, venga messa in atto in tutta la sua diabolicità di pensiero.