15 maggio 2021

Unione Europea ►Un tentativo dietro le quinte di sancire il diritto all'aborto

La Commissione per i diritti della donna e l'uguaglianza di genere (FEMM) del Parlamento europeo ha adottato l'11 maggio un progetto di relazione che parla di un "diritto" all'aborto e chiede agli Stati membri di garantire l'accesso delle donne all'aborto. Un modo indiretto per creare un diritto all'aborto nell'Unione Europea (UE) attraverso la porta di servizio.


Come è stato notato molto pertinentemente dall'Istituto Europeo di Bioetica (BEI), la FEMM, nei meandri di un "progetto di relazione sulla situazione della salute e dei diritti sessuali e riproduttivi nell'Unione, nel contesto della salute delle donne", introduce surrettiziamente un "diritto all'aborto". Questo progetto è stato adottato dalla commissione l'11 maggio.

14 maggio 2021

Discrepanze nei voti della contea di Maricopa del 17,5% ► "Probabilmente" Joe Biden non ha vinto in Arizona

La verifica in corso dei voti espressi nella contea di Maricopa, in Arizona, ha scoperto "discrepanze significative" nel numero di voti rispetto al numero presunto di voti che avrebbero dovuto esistere. Lo stratega politico Boris Epshteyn aggiunge che le discrepanze possono raggiungere il 17,5%, ed è "probabile che Joe Biden non abbia vinto in Arizona".

Il presidente del Senato dell'Arizona ha recentemente inviato una lettera al Consiglio dei supervisori della contea di Maricopa, delineando le principali questioni scoperte già nella revisione, e offrendo di risolverle senza ulteriori mandati di comparizione o azioni obbligatorie. Nella lettera, dice Epshteyn sul podcast di Steve Bannon, rivela: "Pallet cinque, lotto 2976, 200 schede rosa totali, totale effettivo 165. Mancano 35 schede su quel lotto". Ha aggiunto: "35 su 100 è il 17,5%. 10 su 200 è il 5%".

Ambasciatore della salute indiano riceve il vaccino COVID in diretta televisiva per mostrare a tutti quanto sia sicuro ► Muore 2 giorni dopo!

L'ambasciatore della salute indiano ed ex comico Vivek ha ricevuto il vaccino COVID-19 in diretta televisiva alla fine di aprile per mostrare a tutti quanto sia sicuro: è morto due giorni dopo.

Vivekh, un attore indiano e ambasciatore della salute per lo stato indiano del Tamil Nadu, è morto due giorni dopo aver ricevuto una dose di vaccino COVID-19 all'inizio di questo mese.
Il noto attore e comico è stato ricoverato in un ospedale locale il 16 aprile per arresto cardiaco dopo essere stato vaccinato il giorno prima con Covaxin, un vaccino indiano contro il coronavirus.

13 maggio 2021

Il principale nemico del potere è la vita e la sua insolente libertà

In questo periodo di pandemia, i governi hanno trasformato i cittadini in "esseri così spaventati dalla morte da rinunciare alla vita", scrive Raoul Vaneigem in questo articolo. Lo scrittore chiede il "ritorno dei vivi, l'unità dell'Io e del mondo".

Raoul Vaneigem è uno scrittore. Dal Traité de savoir-vivre à l'usage des jeunes générations (Gallimard, 1967), uno dei libri che ha alimentato la rivolta del maggio '68, ha pubblicato una quarantina di libri, i più recenti dei quali sono La liberté enfin s'éveille au souffle de la vie  (Le Cherche Midi, 2020), che rende omaggio ai « Gilets jaunes et à l’insurrection de la vie qu’ils ont initiée », e L’Insurrection de la vie quotidienneTesti e interviste (Grevis, 2020), dedicato agli "insorti che, in tutto il mondo, lottano per liberare la vita e l'essere umano dalla mortificante dittatura del profitto".

12 maggio 2021

Il volto e la morte

Sembra che nel nuovo ordine planetario che si va delineando due cose, apparentemente senza rapporto fra loro, siano destinate a essere integralmente rimosse: il volto e la morte. Cercheremo di indagare se esse non siano invece in qualche modo connesse e quale sia il senso della loro rimozione.

Che la visione del proprio volto e del volto degli altri sia per l’uomo un’esperienza decisiva era già noto agli antichi: «Ciò che si chiama “volto” – scrive Cicerone – non può esistere in nessun animale se non nell’uomo» e i greci definivano lo schiavo, che non è padrone di se stesso, aproposon, letteralmente «senza volto».

10 maggio 2021

Educare ad abortire ► Per il G7 è una priorità

Tra le priorità decise e i documenti approvati durante la riunione a Londra dei ministri dello Sviluppo economico e degli Esteri del G7, in vista del prossimo summit dei capi di Stato e governo dei paesi più industrializzati del mondo (11-13 giugno), c’è l’educazione delle ragazze che includa l’omicidio del figlio in grembo. A spingere in questo senso sono i poteri di tutto il mondo.

Tra le priorità decise ed i documenti approvati nei giorni scorsi, durante la riunione a Londra dei ministri dello Sviluppo economico e degli Esteri del G7, in vista del prossimo summit dei capi di Stato e governo dei paesi più industrializzati del mondo (11-13 giugno), c’è né uno che lascia interdetti: promuovere l’educazione delle ragazze che includa l’aborto.

In aumento i contagi tra i vaccinati ► Sicuri che funziona?

Contagiati e positivi pur essendo vaccinati. Succede a molti operatori sanitari e l’allarme viene dall’Associazione Nursing Up. Il caso Taormina, con un focolaio in Cardiologia, è solo una delle tante segnalazioni giunte al sindacato. Colpa di qualche infermiere “No Vax”? No, perché medici e infermieri sono tutti regolarmente vaccinati con due dosi. Inutile quindi cercare capri espiatori. Il presidente dell'Associazione denuncia la «non totale efficacia dei vaccini».

Da qualche settimana non si leggono più notizie di effetti collaterali, né tantomeno di decessi. I vaccini – che sono sempre gli stessi da gennaio - hanno smesso di provocare eventi avversi, anche se nei reparti di Pronto Soccorso degli Ospedali le persone che si presentano con sintomatologie vascolari o neurologiche a pochi giorni di distanza dalla somministrazione di una dose di vaccino sono sempre numerosi.

La Strage dei Vaccinati Covid ► Tutti i morti per "coincidenza"

Quando a inizio anno è arrivato il vaccino in Italia, sono iniziate ad arrivare anche le notizie di decessi di professionisti sanitari da ogni parte del mondo, in quei paesi dove la vaccinazione di massa era già iniziata qualche mese prima. Poi inevitabilmente, perché le "coincidenze" sono inevitabili, c'è stata una lunga lista di decessi anche in Italia che ad oggi risulta il paese con un numero di eventi avversi gravi da far rabbrividire, ma non indagare...

In questo articolo si vuole ricordare tutti quei medici, infermieri, ed ogni operatore della sanità, ma anche di qualsiasi altro ambito, che sono deceduti "sfortunatamente" dopo la vaccinazione Covid.

Pentagono ► 14 casi di miocardite nelle truppe dopo il vaccino COVID-19

Il Dipartimento della Difesa sta seguendo 14 casi di infiammazione cardiaca, o miocardite, in pazienti della sanità militare che hanno sviluppato la condizione dopo aver ricevuto il vaccino COVID-19 di Pfizer o Moderna.
Il raro disturbo, solitamente causato da un virus, è stato collegato al COVID-19. Ma a seguito di una serie di rapporti da Israele di pazienti che sviluppano l'infiammazione in concomitanza con la ricezione di vaccini, il Ministero della Salute israeliano sta esplorando un possibile collegamento, ha riferito il Canale 12 di Israele venerdì, secondo il Jerusalem Post.

La miocardite è un'infiammazione del muscolo cardiaco, il miocardio, che può ridurre la capacità del cuore di funzionare o causare ritmi cardiaci anomali.

9 maggio 2021

Israele ► Mai un vaccino ha avuto effetti così gravi

Comitato del popolo israeliano. Rapporto degli eventi avversi relativi al vaccino Corona, aprile 2021: mai un vaccino ha avuto effetti così gravi.
Questo è un breve riassunto del rapporto completo rilasciato a causa dell’urgenza dei suoi contenuti. Il rapporto completo sarà pubblicato e distribuito a breve.

Con la presente chiariamo che il Comitato del popolo israeliano è un’organizzazione indipendente che si basa su informazioni disponibili pubblicamente da fonti ufficiali e social network. Le informazioni sono state controllate dai membri del comitato per evitare dati falsi, confutati ed errati. Tuttavia, il rapporto non dovrebbe essere invocato per scopi medici o di altro tipo e certamente non contiene alcuna raccomandazione medica. Chiunque lo consideri tale, lo fa di propria iniziativa.

8 maggio 2021

“Abbiamo scoperto un accordo vergognoso tra Ministero della Salute e Google: così ci censurano”

Un patto dai contorni poco trasparenti è stato siglato nei giorni iniziali dell’emergenza Covid in Italia tra Ministero della Salute e i giganti del web, che ormai da tempo possiedono un grande potere sul sistema mediatico nel nostro Paese e non solo. A riportare la notizia dell’accordo è lo stesso sito del Ministero guidato da Roberto Speranza, che in data 29 febbraio 2020 si limita a informare gli utenti che “è già disponibile, in cima ai risultati di YouTube per ricerche correlate al coronavirus e in corrispondenza di video rilevanti, un pannello informativo in italiano che indirizzerà i visitatori alla pagina dedicata sul sito del Ministero della Salute”.

Anche in questo caso, nemmeno a dirlo, la stretta di mano è arrivata in nome della comune battaglia alle fake news. Per raggiungere il loro obiettivo lo Stato, Google e le piattaforme social veicolano dallo scoppio dell’epidemia solo le notizie gradite, facenti parti di un’unica narrazione possibile.

7 maggio 2021

La Colombia brucia ► Non si tratta di "riforma fiscale", ma di fame e dignità

La Colombia è un regime in guerra permanente contro la sua popolazione dall'inizio del XIX secolo. Iniziò non appena il venezuelano Simón Bolivar lasciò il potere a Bogotà, trovandosi tradito e in procinto di essere assassinato. Aveva dato la libertà alla Colombia, tra le altre terre, combattendo a fianco delle sue truppe di straccioni, quasi tutti venezuelani, fino alla cacciata della corona spagnola...

Prima di qualsiasi altro stato in America Latina, la direzione politica e la Chiesa cattolica iniziarono a stabilire leggi repressive per perseguitare il "comunismo": sto parlando dell'anno 1920. 
Ma guardando solo dagli anni sessanta del secolo scorso, si può dire che senza bisogno di dittature, la Colombia, sempre sotto l'egida degli Stati Uniti, ha stabilito la Dottrina di Sicurezza Nazionale come nessun'altra nazione del continente.

6 maggio 2021

Svezia, i medici contro la vaccinazione di massa ►“Non vaccinate i giovani e sani, ecco cosa si rischia”

Supponendo che gran parte della popolazione abbia già una qualche forma d’immunità e citando effetti collaterali pericolosi e fatali come la coagulazione del sangue, i medici esortano a non ripetere gli errori della vaccinazione antinfluenzale suina che ha portato a numerosi casi di narcolessia.Un gruppo di 28 esperti medici svedesi ha, in un testo d’opinione, esortato a vaccinare solo i gruppi a rischio contro Covid-19, ma non i giovani e i sani.
Nella loro lettera aperta sul quotidiano Göteborgs-Posten, i 28 medici e ricercatori, tra cui lo psichiatra e il dibattitore Sven Román e Nils Littorin dell’Università di Lund, che guidano anche il partito locale Malmö List, hanno sostenuto che gran parte della popolazione mondiale ha ora avuto il Covid-19 e che ancora di più ha sviluppato una qualche forma di immunità.

5 maggio 2021

Vaccinazioni e picchi di decessi da Covid ► Quante ancora dobbiamo vederne?

Su Twitter un significativo Thread senza commenti ma pieno di grafici tratti da Ourworldindata.org. I grafici, relativi a tantissimi paesi, mostrano costantemente un picco di decessi che fa seguito all'inizio di ogni campagna vaccinale. L'interpretazione di questi dati in termini di pura coincidenza lascia spazio a molti dubbi, anche perché sono molti gli scienziati che hanno fortemente sottolineato la pericolosità di vaccinazioni di massa durante una pandemia, in quanto favoriscono la selezione e diffusione di nuove varianti creando un circolo vizioso di vaccinazioni, ondate di contagi e decessi, quindi nuove vaccinazioni, e magari continue chiusure. Rischiamo forse di rendere reale un bel film di fantascienza distopica...? Auspichiamo quindi che possa avere spazio nelle opportune sedi, ma anche sui grandi media, un confronto aperto e un vero dibattito tra esperti, liberi da conflitti di interesse.
(Qui solo una selezione dei grafici, ma nel thread ne trovate ancora tanti altri)

4 maggio 2021

I vaccini COVID e il problema dell’imprinting genetico

Fatevi vaccinare. È l’ultimo messaggio propagandistico del COVID-19 che appare ovunque, dagli spot televisivi alle ultime notizie sui social media e che viene ripetuto incessantemente dalle celebrità e dai funzionari governativi. Eppure, un considerevole numero di Americani non è ancora pronto a rimboccarsi la manica.

Un sondaggio del gennaio 2021 ha rilevato che il 31% di loro sta adottando un approccio del tipo “aspetta e vediamo” per capire come il vaccino, o meglio, la terapia genica, sta funzionando, mentre il 7% ha detto che avrebbe preso il vaccino COVID-19 solo se fosse obbligatorio per il lavoro, la scuola o altre attività, e il 13% ha ribadito che “sicuramente non lo avrebbe mai preso.” [1]

3 maggio 2021

Covid Test PCR ► Strumento per il genocidio globale e il controllo totale

Ho appena ricevuto una notizia molto inquietante dalla Slovacchia, dove il personale di un laboratorio ospedaliero di Bratislavia ha condotto uno studio sui test COVID PCR e ha concluso che i tamponi che ti infilano nel naso fino al cervello stanno impiantando nel tuo corpo gli idrogel DARPA.

DARPA è la Defense Advanced Research Projects Agency - un'agenzia di ricerca e sviluppo del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti responsabile dello sviluppo di tecnologie emergenti per l'uso militare. Originariamente conosciuta come Advanced Research Projects Agency, l'agenzia è stata creata il 7 febbraio 1958 dal presidente Dwight D. Eisenhour, USA.

FDA implicata nel traffico di feti abortiti

Anche se non è apparsa in prima pagina sui media nazionali, la scoperta del coinvolgimento del governo degli Stati Uniti nel traffico di feti abortiti è oggi ancora più interessante, dopo l’annuncio di venerdì scorso della Casa Bianca. Su indicazione del presidente Biden, il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani ha ribaltato la politica dell’Amministrazione Trump che proteggeva i non-nati americani dal prelievo di organi e dall’ulteriore profanazione dei loro corpi in nome di una ricerca mascherata da “scienza.”

Questa discutibile decisione dà ora la possibilità ai nostri “migliori e più brillanti” ricercatori e alle agenzie governative, quelle incaricate di guidare il paese verso le scoperte mediche e il progresso scientifico, di usare cute, cervello e bulbi oculari fetali per una ricerca che riguarda tutti noi e che è finanziata con i nostri soldi. Proprio per questo motivo, dobbiamo arrivare fino in fondo a conoscere come le agenzie federali trafficano in organi e parti corporee di feti abortiti.

2 maggio 2021

Il WEF avverte che un Cyberattacco porterà al crollo sistemico del sistema finanziario globale

Un rapporto pubblicato l'anno scorso dal WEF-Carnegie Cyber Policy Initiative chiede la fusione delle banche di Wall Street, dei loro regolatori e delle agenzie di intelligence come necessaria per affrontare un presunto imminente attacco informatico che farà crollare il sistema finanziario esistente.

Nel novembre 2020, il World Economic Forum (WEF) e il Carnegie Endowment for International Peace hanno co-prodotto un rapporto che avvertiva che il sistema finanziario globale era sempre più vulnerabile agli attacchi informatici. I consulenti del gruppo che ha prodotto il rapporto includevano rappresentanti della Federal Reserve, la Banca d'Inghilterra, il Fondo Monetario Internazionale, giganti di Wall Street come JP Morgan Chase e colossi della Silicon Valley come Amazon.

L'infausto rapporto è stato pubblicato pochi mesi dopo che il World Economic Forum aveva condotto una simulazione di quello stesso evento

1 maggio 2021

Non vogliono curare: escluso dal Cts il medico da Nobel

Luigi Cavanna
Draghi conferma che esiste solo il vaccino, cure domiciliari inesistenti. Infatti Cavanna, neo testimonial per il Nobel 2021 e simbolo del covid at home, è stato escluso dal Comitato Tecnico Scientifico. La strategia è chiara: il covid non va curato, bisogna usare i ricoveri per spargere paura, vaccinare e rassicurare tenendo un occhio alle vacanze.

Le vacanze sì, le cure no. Nel corso della conferenza stampa di ieri, il presidente del Consiglio Mario Draghi, affiancato dal ministro della Salute Roberto Speranza, ha toccato tre argomenti: i vaccini, la ripresa post pandemica e la scuola. Si è parlato anche di vacanze e il premier ha consigliato agli italiani di prenotarle, mentre il viceministro Pierpaolo Sileri aveva già tranquillizzato l’umore italico che «al mare staremo senza mascherina».

Elisabetta Frezza ►"La sovranità familiare è sotto assedio"

 
Seguici sul canale telegram: https://t.me/VociDallaStrada

La Silicon Valley e la fondazione sostenuta dal WEF annunciano un'iniziativa globale per i registri del vaccino COVID-19

Le aziende più influenti della Silicon Valley, insieme alle aziende sanitarie, agli appaltatori dell'intelligence statunitense e alla Fondazione Commons Project, hanno recentemente lanciato la Vaccination Credential Initiative
Le ambizioni dell'iniziativa vanno ben oltre i vaccini e avranno importanti implicazioni per le libertà civili.

Giovedì, i giganti tecnologici con profondi legami con lo stato di sicurezza nazionale degli Stati Uniti - Microsoft, Oracle e la MITRE Corporation - hanno annunciato di aver collaborato con diverse aziende sanitarie per creare la Vaccination Credential Initiative (VCI) per promuovere l'implementazione di registri di vaccinazione digitali COVID-19.

30 aprile 2021

Oltre all’arma della paura, i regimi totalitari hanno bisogno della censura

Il colpo di stato della tecnocrazia svelato nel nuovo libro di Mercola “The Truth About C-O-V-I-D-19”
Questa intervista tra il dottor Joseph Mercola e Robert F. Kennedy, Jr. pone le basi per comprendere il colpo di stato della tecnocrazia attraverso la tirannia medica e la censura di tutte le opinioni opposte. Mercola comprende appieno la tecnocrazia e sta aprendo gli occhi a milioni di persone. ⁃ TN Editor

Nell’intervista sopra, Robert F. Kennedy Jr. mi intervista sul mio nuovo libro, “The Truth About C-O-V-I-D-19 – Exposing the Great Reset, Lockdowns, V-a-c-c-i-n-e Passports and the New Normal”, scritto insieme al fondatore e direttore del Associazione dei consumatori biologici, Ronnie Cummins.
Kennedy ha scritto una prefazione penetrante e perspicace ad esso. Il libro è in uscita oggi. Se hai preordinato, grazie! Se non l’hai fatto, ora puoi ritirarlo senza indugio.

Loggia massonica "Ungheria" al CSM ► Mattarella sapeva del plico segreto

Csm, Mattarella sapeva del plico segreto. Il presidente avvertito da Davigo
Il Quirinale sarebbe stato al corrente della circolazione di documenti segreti, in cui si parlava anche della loggia massonica "Ungheria"


Lo scandalo che ancora una volta ha travolto il Csm, dopo tutta la vicenda legata a Luca Palamara, adesso si è ulteriormente ingigantito dopo i recenti fatti. Ieri le Procure di Milano e Perugia, guidate Francesco Greco e Raffaele Cantone, - si legge sul Fatto Quotidiano - hanno comunicato di aver “congiuntamente trasmesso gli atti ”sulla fuga di notizie“ alla Procura di Roma con riferimento al luogo di consumazione del reato di rivelazione e utilizzazione di segreti di ufficio”.

Privatizzazione della violenza ► I pogromisti fascisti di Gerusalemme sono un braccio dello stato

Non pensate ai rivoltosi di Gerusalemme come a eccentrici nazionalisti Haredim, una marmaglia che non ha alcuna relazione con noi civili israeliani.
"Quando sentite le grida 'Lasciate bruciare il vostro villaggio', questo vi rappresenta?" ha chiesto Suleiman Masswadeh, un reporter della Kan Public Broadcasting Corporation, a una giovane donna che ha partecipato ai disordini di Lehava - un'organizzazione di destra dura e antiaraba - nel centro di Gerusalemme giovedì. Indossando un adesivo "Kahane aveva ragione" sul petto, ha risposto: "Non così. Non sto dicendo che dovremmo bruciare, ma che tu dovresti lasciare il villaggio e noi andremo a vivere lì".

29 aprile 2021

Decessi da vaccino ► Aumento del 6000% segnalati nel 1° trimestre 2021 rispetto al 1° trimestre 2020

Come ci si può aspettare quando nuovi "vaccini" sperimentali che non sono approvati dalla FDA ricevono l'autorizzazione all'uso di emergenza per combattere una "pandemia" che ha ormai più di un anno, le morti riportate a seguito delle iniezioni di questi farmaci sono ora salite alle stelle nella popolazione statunitense di oltre il 6000% alla fine del primo trimestre del 2021, rispetto alle morti registrate a seguito di vaccini approvati dalla FDA alla fine del primo trimestre del 2020.

Questi nuovi prodotti, che molti medici e scienziati sostengono che non soddisfano nemmeno la definizione legale di "vaccino", sono descritti dagli stessi produttori come "sistemi operativi" chiamati "software della vita", e prima del COVID non sono mai stati approvati per essere usati sulle popolazioni umane.

28 aprile 2021

Dott. Bhakdi ► I vaccini COVID potrebbero “decimare la popolazione mondiale”

"Il vaccino rende liberi"
In questa intervista esclusiva con Alex Newman, Senior Editor della rivista The New American, il microbiologo tedesco-thailandese-americano di fama mondiale, Dr. Sucharit Bhakdi, avverte che l’isteria COVID è basata su bugie e che i “vaccini” COVID sono destinati a causare una catastrofe globale e una decimazione della popolazione mondiale. All’inizio, spiega come il test PCR sia stato travisato in modo ascientifico per incutere paura alla popolazione. Poi, spiega quali effetti avranno i vaccini mRNA sull’organismo umano con termini e analogie alla portata di tutti. Tra le altre cose, si aspetta un massiccio aumento di trombosi letali e di risposte esagerate da parte del sistema immunitario.

27 aprile 2021

Putin denuncia il piano degli Stati Uniti per assassinare Lukashenko e avverte l'Occidente di non superare la «linea rossa»

Questo discorso è stato dedicato principalmente alla situazione interna, in particolare la pandemia e le sue conseguenze economiche e sociali per la popolazione, così come tutte le misure adottate dal governo per affrontare la situazione e aiutare i più svantaggiati. Le questioni internazionali sono state affrontate solo brevemente alla fine del discorso. Traduciamo questa parte per intero.

Cari colleghi,
Il senso e lo scopo della politica della Russia sulla scena internazionale - dirò solo poche parole su questo argomento per concludere il mio discorso - è di assicurare la pace e la sicurezza per il benessere dei nostri cittadini, per lo sviluppo stabile del nostro paese.

Vaccinazione antinfluenzale e tassi di mortalità COVID più alti

La storia in sintesi

  • I vaccini possono in alcuni casi scatenare malattie più gravi se esposti a un virus non correlato, attraverso un processo noto come interferenza virale.
  • L’interferenza virale è risultata in gioco durante l’influenza suina pandemica del 2009. Il vaccino contro l’influenza stagionale ha aumentato il rischio per le persone di ammalarsi di influenza suina H1N1 pandemica e ha provocato episodi di malattia più gravi.
  • I ricercatori hanno anche scoperto che i militari vaccinati contro l’influenza erano più inclini all’infezione da coronavirus non specificato rispetto ai colleghi non vaccinati.
  • Un’analisi dei dati di ottobre 2020 ha riscontrato un’associazione positiva tra i decessi per COVID-19 e i tassi di vaccinazione contro l’influenza negli anziani di tutto il mondo. Le aree con i più alti tassi di vaccinazione avevano anche i più alti tassi di mortalità per COVID-19.

Il Vaticano ospiterà Chelsea Clinton, il dottor Fauci, i CEO di Moderna e Pfizer e altre star e miliardari per la sua 5° conferenza sulla salute

Il Vaticano ha annunciato la sua quinta conferenza internazionale sulla salute, "Esplorare la mente, il corpo e l'anima", che presenterà una serie di oratori globalisti e pro-aborto, come Chelsea Clinton, vice presidente della Fondazione Clinton, che ha stretti legami con gli abortisti industriali di Planned Parenthood, gli amministratori delegati di Pfizer e Moderna, che fanno vaccini usando linee cellulari ottenute da feti abortiti, il capo degli Istituti Nazionali di Sanità degli Stati Uniti, e il dottor Anthony Fauci, architetto della versione statunitense del contenimento e della dittatura sanitaria. L'evento, che si svolgerà online dal 6 all'8 maggio, è organizzato dal Pontificio Consiglio della Cultura sotto la responsabilità del cardinale Ravasi.

26 aprile 2021

Pentagono ► Un microchip per monitorare i virus

La ‘Defencse Advanced Research Projcts Agency’ (DARPA), ossia il reparto di ricerca & sviluppo del Pentagono, sta lavorando ad un vaccino anti covid che funzionerà su tutte le varianti e ha appena prodotto un microchip che terrà sotto osservazione continua il corpo umano per segnalare ogni presenza del virus.
Lo ha rivelato una popolare trasmissione americana prodotta dalla CBS, ’60 Minutes’, nel corso della quale è stato intervistato Matt Hepburn, colonnello-medico in pensione specializzato in malattie infettive, ed a capo di un’equipe di DARPA che si occupa di pandemia.

Mostrando ai telespettatori una fiala di gel verde contenente il chip, Hepburn ha annunciato: Lo metti sotto la pelle e quello ti dice se ci sono reazioni chimiche in corso all’interno del corpo. Quel segnale ti può dire se stai per avere sintomi domani”.

Massimo Citro ► Covid e psicologia delle masse

Seguici sul canale telegram ► @VociDallaStrada

25 aprile 2021

Lettera di un italiano in uniforme delle FF.OO.

Non so - e soprattutto - non mi interessa sapere chi sia dalla parte del torto e chi della ragione, in tutto questo.

In un momento di profonda crisi come quello attuale, l'unica cosa che conta è che non ci siano ulteriori motivi di disgregazione e odio tra i cittadini.

Costi quel che costi.

Per questo motivo, io dico NO.

Io NON mi renderò complice di questo gioco al massacro, di questa caccia al presunto untore, di questa divisione faziosa tra cittadini onesti e cittadini disonesti, in cui gli unici a rimetterci sono proprio le persone perbene.

Pfizer e Moderna stanno invalidando gli studi sulla sicurezza dei vaccini COVID

Mentre le segnalazioni sugli effetti collaterali delle terapie geniche COVID-19, compresi gli eventi pericolosi per la vita e i decessi, continuano a salire vertiginosamente [1], una narrativa a senso unico sulla loro sicurezza e sulla loro efficacia pervade i media mainstream e le riviste mediche.

Secondo la narrativa corrente, questi “vaccini” sarebbero talmente sicuri ed efficaci che continuare ad usare i gruppi di controllo [trattati solo con placebo] per gli studi a lungo termine sulla sicurezza viene ora considerato “non etico”, nonostante il fatto che non ci siano assolutamente dati a sostegno di queste loro affermazioni di parte. In realtà, quello a cui stiamo assistendo è la voluta distruzione di una metodica scientifica fondamentale, nel corso di un surreale incubo distopico.

24 aprile 2021

Coronavirus: Ceci n’est pas un masque !
(Questa non è una maschera!)

L'obbligo dell'uso generalizzato della maschera è emblematico della gestione della "pandemia". Questa costrizione non è sanitaria ed è segno di un'assurdità. È un comandamento che si presenta, allo stesso tempo, come una legge e la sua distruzione. È l'atto di lasciare la Politica.

Le ragioni dell'obbligo si possono riassumere nel fatto che, senza di esso, non ci sarebbe alcun segno manifesto della supposta "estrema gravità" del covid. La centralità dell'indossare una maschera sta nel fatto che, ricordandoci costantemente la "pandemia", la compulsione ci pone sotto lo sguardo del potere che confisca la nostra intimità.

Riduce la coscienza a un "mettersi alla prova". "L'esperienza di non poter uscire da sé" [1] non è una cosa esterna, non occupa una parte della nostra esistenza, diventa la nostra stessa vita.

22 aprile 2021

Rapporto di aprile del Comitato popolare israeliano sull'impatto letale delle vaccinazioni

Il Comitato Popolare Israeliano (IPC), un organismo civile composto dai principali esperti sanitari israeliani, ha pubblicato il suo rapporto di aprile sugli effetti collaterali del vaccino Pfizer.* I risultati sono catastrofici ad ogni livello possibile.

Il loro verdetto è che "non c’è mai stato un vaccino che abbia danneggiato così tante persone". Il rapporto è lungo e dettagliato. Vi illustrerò solo alcune delle scoperte più devastanti presentate nel rapporto.

"Abbiamo ricevuto 288 rapporti di morte in prossimità della vaccinazione (90% fino a 10 giorni dopo la vaccinazione), il 64% di questi erano uomini“.

I prezzi e gli effetti collaterali: ecco il contratto "segreto" della Ue con Pfizer

Il documento ottenuto dal quotidiano spagnolo La Vanguardia contiene una manleva sulle responsabilità civili a favore della casa farmaceutica sugli effetti collaterali e rivela come i prezzi pattuiti con l'Ue arrivino fino a 17,50 euro a dose
Chi in tempi non sospetti
chiedeva trasparenza sulle clausole di deresponsabilizzazione contenute nei contratti segreti firmati dalla Commissione Ue con le società produttrici dei vaccini anti-Covid, oggi appare come una moderna Cassandra. Il sospetto che le Big Pharma potessero scaricare le responsabilità per gli eventuali effetti collaterali dei vaccini anti-Covid messi a punto in tempi record sulla Commissione europea e sui Paesi membri ora è una verità impressa nero su bianco nel contratto sottoscritto lo scorso 20 novembre dal commissario europeo per la salute, Stella Kyriakides, e dalla responsabile globale del programma vaccini di Pfizer, Nanette Cocero.

21 aprile 2021

La nuda vita e il vaccino

Più volte nei miei interventi precedenti ho evocato la figura della nuda vita. Mi sembra infatti che l’epidemia mostri al di là di ogni possibile dubbio che l’umanità non crede più in nulla se non nella nuda esistenza da preservare come tale a qualsiasi prezzo. 

La religione cristiana con le sue opere di amore e di misericordia e con la sua fede fino al martirio, l’ideologia politica con la sua incondizionata solidarietà, perfino la fiducia nel lavoro e nel denaro sembrano passare in second’ordine non appena la nuda vita viene minacciata, seppure nella forma di un rischio la cui entità statistica è labile e volutamente indeterminata.

20 aprile 2021

Vaccini Lobotomizzanti ► Il nuovo progetto di Bill Gates

Seguici sul canale telegram @VociDallaStrada

Un'iscrizione cananea scoperta in Israele è l'"anello mancante" nella storia dell'alfabeto

Secondo gli archeologi, il minuscolo frammento di ceramica con un'iscrizione trovata a Tell Lachish, ha 3.500 anni ed è il più antico testo del Levante meridionale che utilizza una scrittura alfabetica piuttosto che pittografica.

Gli archeologi che hanno scavato nell'antico insediamento cananeo di Tell Lachish hanno scoperto un frammento di ceramica di 3500 anni fa con quello che credono essere il più antico testo trovato in Israele scritto in una scrittura alfabetica. Si conoscono testi cananei più antichi, ma erano scritti usando geroglifici o caratteri cuneiformi.

19 aprile 2021

Trump, Bergoglio e il traffico di bambini per l'industria farmaceutica: Storia di un massacro

Sulla “liceità” dell’uso di cellule prese da feti abortiti per preparare vaccini anti Covid-19, i gesuiti tornano alla carica. Sfidando i fulmini delle componenti cattoliche più tradizionaliste e reazionarie Bergoglio ha dato la sua approvazione e quella della sua chiesa all’utilizzo in laboratorio di tessuti di feti abortiti per ricavarne prodotti farmacologici. Amore per la vita e carità Gesuitica…

Era solo l’anno scorso quando il Presidente Donald Trump firmò un Ordine esecutivo per bloccare l’utilizzo dei tessuti fetali abortivi da parte di quei laboratori di ricerca e aziende farmaceutiche che usufruivano di finanziamenti statali.

15 procuratori statali DEM scrissero allora al presidente Trump il 26 marzo 2020, affermando che l’uso del tessuto fetale abortivo avrebbe potuto aiutare ad “accelerare lo sviluppo del vaccino per combattere il COVID-19”, oltre a “studiare l’impatto su donne in gravidanza e bambini”.

USA, frode di massa coperta dai social: laboratori universitari denunciano CDC

"I laboratori statunitensi non riescono a trovare il Covid-19 in neanche uno dei 1.500 test positivi"
Il CDC accusato di frode di massa: i test presso 7 università di TUTTE le persone intervistate hanno mostrato che non hanno Covid, ma semplicemente Influenza A o B - RIVM e statistiche dell'UE: "Corona" è praticamente scomparso, anche in condizioni di mortalità. 
Uno scienziato clinico e immunologo-virologo in un laboratorio nel sud della California dice che, insieme ai colleghi di 7 università, sta facendo causa al CDC per frode di massa. Il motivo: il Covid-19 non è stato trovato in uno qualsiasi dei 1.500 campioni di persone testate "positive".

"Tecnica del Colpo di Stato" ► Manuale pratico

PRESENTAZIONE ALL'EDIZIONE ITALIANA [1968]
Questo “manuale pratico”, come lo definisce semplicemente l'autore, non mancò di suscitare l'esitazione e la diffidenza dei suoi primi editori a diffonderlo. Il perché è presto detto: dopo le prime pagine, chiunque si rendeva conto che il libro era un'autentica bomba, e anche se qualcuno, fuorviato dalla scrittura semplice e un po' ironica, poteva considerarlo dapprincipio un thriller alla James Bond, si sarebbe poi facilmente e subito convinto che Luttwak scriveva su un argomento molto serio con estrema serietà. In termini elementari, il colpo di Stato, volere o no, è divenuto un fenomeno della vita moderna (dal 1945 al 1968 se ne sono verificati settantacinque nel mondo) e ciò ci sprona a comprenderne e l'importanza e il significato. Luttwak, nato a Arad in Transilvania. cittadino inglese dal 1967, che ha vissuto e lavorato in parecchi paesi, compresi quelli dell'Europa orientale, ce li spiega, riscuotendo l'ammirazione di esperti di storia moderna come Manuel Finer e Stephen Ambrosc, che non esitano a chiamare il suo manuale un classico.

Il silenzi-ATORE degli innocenti

"Tutti i governi soffrono di un problema ricorrente: il potere attrae personalità psicopatiche". Frank Herbert, Dune
Molti di noi vogliono essere guidati. Da bambini cerchiamo i genitori per protezione, per lenire le nostre paure, per sollevarci dalle responsabilità. Da adulti cerchiamo la stessa protezione: vogliamo leader potenti, leader che appaiano senza paura e resilienti.
La nostra cultura narcisistica richiede anche che i nostri leader siano carismatici, sicuri di sé ed eloquenti: vogliamo leader che possano esibirsi sulla scena mondiale.

E così fiduciosamente, di volta in volta, cediamo il nostro potere a quegli individui grandiosi che bramano alte cariche, inconsapevoli che la loro determinazione, la loro pura, ostinata ambizione da asso pigliatutto, il loro fascino superficiale e capacità seduttiva, possono suggerire che molti di loro sono psicologicamente inadatti a questi ruoli.

18 aprile 2021

La Svezia condanna il folle progetto di Bill Gates sul riscaldamento globale

Per più di un decennio, Bill Gates ha versato milioni di dollari in un progetto scientificamente folle che pretende di indagare la possibilità del "raffreddamento globale causato dall'uomo". Il progetto, guidato da un fisico di Harvard, propone di inviare satelliti nell'atmosfera per far cadere tonnellate di sostanze chimiche nel tentativo di bloccare il sole. Ora, una forte resistenza in Svezia ha costretto Gates & co. ad abbandonare il previsto lancio del satellite svedese.

Quest'ultima impresa di geoingegneria di Gates mostra quale impresa non scientifica sia la farsa del riscaldamento globale. Come Gates senza dubbio sa, la Terra si sta lentamente raffreddando mentre entriamo in quello che alcuni astrofisici stimano essere diversi decenni di raffreddamento globale causato da un ciclo di grande minimo solare che abbiamo iniziato nel 2020.

Dalle vaccinazioni Covid effetti avversi e decessi senza precedenti

 L'Agenzia medica europea EMA raccoglie gli effetti collaterali dei farmaci in un database, inclusi i vaccini sperimentali di ingegneria genetica Pfizer, Moderna e AstraZeneca. Nella storia dell'EMA, non si sono mai verificati degli effetti avversi così imponenti come adesso. A marzo, in particolare, i casi segnalati sono letteralmente esplosi. Wouter Aukema (@waukema) ha pubblicato su twitter un grafico molto interessante su questo. 

Covid-19 ►Il killer dei capi africani

I leader africani muoiono con Covid-19 molto più dei cittadini “comuni”.
La probabilità che ciò si verifichi per puro caso è di 3 su centomila.
NOTA: Questo articolo viene pubblicato in contemporanea in tedesco su Corona Transition
“Io resto a casa!” E’ quello che dovrebbe dire e fare ogni top leader africano, tenendo conto del rischio elevatissimo che egli ha di morire di Covid-19. Dati alla mano, dall’inizio della mai dichiarata pandemia [1] ad oggi sono morti 52/10.000 ministri o capi di stato africani (li chiameremo ‘leader’). Per contro, sono morti solo 3/10.000 ‘cittadini comuni’.

15 aprile 2021

Vaccini Covid ► Il male puro e assoluto

“L’inferno è vuoto e tutti i demoni sono qui”
.
William Shakespeare, La tempesta
Mike Yeadon, l’ex vicepresidente della ricerca su allergie e patologie del tratto respiratorio di Pfizer è un microbiologo che parla a bassa voce. Ha passato 32 anni a lavorare per grandi aziende farmaceutiche ed è uno dei maggiori esperti di infezioni respiratorie virali. È anche un uomo che ha una missione, e la sua missione è quella di informare il maggior numero possibile di persone su ciò che stanno facendo le élite al potere, che usano la pandemia come una cortina fumogena per nascondere i loro veri obiettivi. Ecco Yeadon in una recente intervista:
“Se si volesse depopolare una porzione significativa del mondo, con modalità che non richiedano la distruzione dell’ambiente con armi nucleari, o avvelenare tutti con l’antrace o qualcosa del genere, e si volesse mantenere una plausibile negabilità nel bel mezzo di una crisi pluriennale di patologie infettive, non credo che si potrebbe escogitare un piano di lavoro migliore di quello che sembra essere davanti a me.

Intimidazione, estorsione, sfratto: questa è la brutale realtà per i palestinesi di Silwan, Gerusalemme

Sono un organizzatore della comunità palestinese nel quartiere Silwan di Gerusalemme Est. Lasciate che vi mostri cosa significa essere assediati dai coloni e sotto costante attacco da parte delle autorità israeliane.

“Sei colto”, ha detto l'interrogatore israeliano, in arabo beffardo. “Inta mathaqaf. Hai delle connessioni. Non pensare che io abbia paura delle tue conoscenze. Vai a dire loro quello che ho detto, e che ti ho minacciato. Dillo ad Al-Manar e ad Al-Jazeera”.

Il suo nome era Doron Zahavi, alias ‘Capitano George’, ed era noto per i brutali metodi di interrogatorio che aveva usato contro i prigionieri libanesi. Lo scopo di questa ‘conversazione’ a cui ero stato convocato cambiava continuamente...

14 aprile 2021

Appello di 93 medici israeliani: "Non usate il vaccino Covid-19 sui bambini"

93 medici hanno firmato una lettera congiunta di protesta chiedendo di non somministrare il vaccino Covid 19 ai bambini.
In una lettere inviata stamane a Channel 12 (emittente televisiva israeliana), i medici hanno spiegato che “Non c’è alcun motivo per vaccinare ora i bambini", fondano il loro appello sui “valori della cautela e dell’umiltà” e sostengono che “la fretta è diabolica”. Affermano inoltre che “è necessario riconoscere che non abbiamo ancora compreso appieno il virus ed il vaccino che lo vuole combattere” e che “l’imperativo fondamentale della medicina è ‘primo non nuocere”.

La lettera include le firme del Dr. Amir Shachar, direttore del pronto soccorso del Laniado Hospital, del Dr. Yoav Yehezkeli, esperto medico internista e docente all’Università di Tel Aviv, e del Dr. Avi Mizrahi, direttore dell’unità di terapia intensiva al Kaplan Hospital. I medici hanno indirizzato la lettera "ai dirigenti del Ministero della Salute, ai loro colleghi medici della nazione e alla popolazione intera".

13 aprile 2021

Colombia ► Paese della paura

"Vi difenderemo dalle minacce
con cui vi spaventiamo!
" El Roto, Spagna
La paura è stata un'emozione a cui hanno fatto ricorso coloro che sono al potere per continuare a governare. Con la propaganda e altri gesti si annuncia, per esempio, che bisogna stare attenti al comunista, al rosso, a chi non è d'accordo, all'ateo, al pigro, al peloso e al barbuto. Sono stigmatizzati. È successo in vari processi qua e là, diciamo nel lavaggio del cervello che Woodrow Wilson fece al popolo americano con la paura dei tedeschi per forzare la dichiarazione di guerra. O nelle invenzioni di Uribe su un miscuglio chiamato "castrochavismo".

Attenti a chi pensa! Attenti a chi legge! Attenzione, è un poeta! E si alimentano paure peggiori, diffuse dai capi potenti, affinché i sottomessi continuino ad obbedire. Modi favolosi di dominare il gregge: "sta arrivando il lupo! Per di più, se i calpestati amano la loro umile condizione, tanto meglio:

La "Vaccinocrazia" di Draghi

Le Regioni riapriranno solo quando avranno vaccinato tutte le fasce a rischio, e in ogni caso saremo costretti a vaccinarci per anni contro il coronavirus. È quanto ha dichiarato il presidente del Consiglio Mario Draghi ieri sera in conferenza stampa, in pratica l'annuncio di un regime vaccinocratico.

Vaccineremo a lungo, vaccineremo tutti. Il programma del governo appare chiaro e minaccioso dopo le parole pronunciate dal presidente del Consiglio Mario Draghi nella conferenza stampa tenuta ieri sera a Palazzo Chigi. A dispetto del fare affabile e del dire rassicurante, il contenuto delle sue affermazioni è stato ben pesante.
Il primo punto, ribadito più volte, è: prima vi vaccinate e poi riapriamo.

12 aprile 2021

Ucraina ► 1° Attacco russo di soppressione elettronica

Le forze russe hanno messo in scacco tutti i collegamenti elettronici dell’Esercito ucraino, dal GPS alle comunicazioni radio, mediante i sistemi soppressione elettronica di cui dispongono i reparti specializzati russi.
Nel Donbass, la Russia è meno in guerra contro Kiev che contro il triangolo USA/Turchia/Israele, proprio come nel Nagorno-Karabakh o in Siria. Da qui questo primo attacco molto mirato da parte della Russia.
L’esercito russo ha inferto un duro colpo all’esercito ucraino nel Donbass, utilizzando potenti mezzi di guerra elettronica e soppressione elettronica, compresi quelli che hanno un potente effetto diretto sui veicoli spaziali.

11 aprile 2021

Operazione “Vaccinate tutti i deplorabili”
Nome in codice: “Il Poker di Satana”

Ovunque io fugga, trovo l’inferno, anzi del core in fondo meco lo porto: ivi un più cupo abisso, di quell’abisso atroce in cui m’ha spinto il mio delitto, si spalanca, e tanto lo supera in orror, che bello e dolce l’inferno stesso è al paragone. (IV, 75–79) Paradiso Perduto, John Milton, trad. di Lazzaro Papi
Cosa sta succedendo in Israele? Qualcuno l’ha forse capito?
Israele non è il paese più vaccinato del mondo?
Lo è.
La metà degli Israeliani non è già stata vaccinata?
Sì.
Non è già stato vaccinato il 90% di tutti gli Israeliani sopra i 60 anni (il gruppo di età con più probabilità di morire di Covid)?
Sì.
Allora, come ha fatto Israele a “raddoppiare il numero di morti totali dei primi dieci mesi della pandemia““dopo due mesi di vaccinazione intensiva con il vaccino di Pfizer“?