Sostieni la ricerca sulle polveri sottili

9 marzo 2013

Approvata l'Introduzione di Chip RFID in USA



Mentre in Italia si scherza sui microchip, non poche polemiche sono nate a proposito del disegno di legge sulla salute firmata da Obama che renderà obbligatorio per tutti i cittadini statunitensi l'impianto di un microchip Rfid che contenga tutte le informazioni relative a ogni americano. L'intento dichiarato è quello di facilitare il monitoraggio e il controllo della salute di ogni singolo individuo, con la creazione di un apposito registro nazionale in cui ogni chip - e quindi ogni persona - sia registrato.

Freeonda Revolution  
Oltre ai parametri medici potranno essere inserite nei chip informazioni in merito al conto bancario del paziente, così da determinare in tempo reale la sua capacità finanziaria. Medici e ospedali saranno quindi autorizzati ad eseguire la scansione dei conti bancari così da poter prelevare immediatamente, in tempo reale, la cifra prevista per il trattamento terapeutico.
Fin troppo facile lanciarsi in speculazioni indegne dell'orwelliano Grande Fratello, ma il nuovo progetto sulla salute - l'HR 3200 - adottato dal Congresso prevede la necessità di impiantare il chip per identificare tutti i cittadini che usufruiscono del sistema sanitario. 

Le tasse derivanti dalla riforma Obama finiranno direttamente nelle casse della Federal Reserve. Il mondo intero sta galoppando verso un sistema che funzioni senza denaro contante.
 
Il progetto era già in studio nel 2004, come rivelano alcuni documenti della Food and Drug Administration, con il nome di Implantable Radiofrequency Transponder System for Patient identification and Health information (Sistema di transponder impiantabile a Radiofrequenze per l'identificazione dei Pazienti e le informazioni relative alla salute).


Di fatto, con il pretesto di garantire una migliore assistenza sanitaria, gli Stati Uniti stanno cercando di marcare ogni cittadino, senza tra l'altro, aver previsto alcun tipo di regolamentazione per l'impianto e l'uso dei microchip Rfid, cosa che potrebbe causare conseguenze impreviste - almeno non da noi comuni mortali - per la vita anche democratica dei cittadini americani.

Useranno la propaganda e parole come facilità d’uso, sicurezza sanitaria e sicurezza sociale. State pur certi che arriveranno anche qui.
Link diretto alla legge HR 3962 in formato pdf


Fonti:


http://cassinolibera.altervista.org/blog/riforma-obama-approvata-la-introduzione-dei-chip-rfid/?doing_wp_cron=1358815691.9112029075622558593750
http://www.youtube.com/watch?v=SGzZnopnR3I&feature=youtu.be
http://www.losai.eu/riforma-obama-approvata-lintroduzione-dei-chip-rfid/ 

21 commenti:

  1. Non ho fatto una ricerca molto approndita ma sembra trattarsi di un HOAX (bufala, leggenda metropolitana) qui un articolo con tanto di link ai documenti ufficiali che spiega il fatto nei dettagli.
    http://www.snopes.com/politics/medical/microchip.asp

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile "anonimo",
      Il link che hai postato più che una "ricerca approfondita" sembra uno dei tanti forum in giro per la rete...
      Ma comunque al link da te riportato si parla di UN DISPOSITIVO A RADIOFREQUENZA (Rfid!), APPROVATO (ovviamente!) DALLA FDA IMPIANTABILE NEL PAZIENTE, poi si specifica sotto che:
      "Questo tipo di dispositivo dovrebbe essere impiantato nella maggior parte delle persone che "scelgono" di diventare oggetto di questo progetto pubblico"

      A te questo sembra normale solo perchè si può ancora scegliere?
      Più sotto (sempre al link che hai riportato) c'è scritto che tutto questo aiuta anche ad abbassare i costi delle assicurazioni che oggi sono altissimi...questo significa che alla fine la scelta va a farsi friggere, perchè in un paese dove non c'è un sistema sanitario pubblico e la gente deve per forza farsi un'assicurazione, se non se lo può permettere con un chip impiantato avrà l'assicurazione...questa per te è una scelta?

      L'impianto di RFID è stato approvato, nessuno ha detto che sarà (al momento) obbligatorio...

      Su questo terreno si procede con passi lenti e graduali...

      Basta vedere l'Euro! Il Birbenberg, lo aveva deciso nel 1954, quando ce lo hanno rifilato?

      Elimina
    2. Gentile "Alba Kan",
      la non ricerca "non approfondita" si riferiva a me e non al link come puoi leggere in quello che ho scritto.

      Perdona, ma sei sicuro che nei documenti ufficiali che puoi trovare nei link esista menzione a RFID da impiantare nelle persone? Se si mi fai un piacere ad indicarmi dove (pagina e documento), io non l'ho trovato, non l'ho letto tutto ho fatto ricerche di parole dentro i pdf e letto le pagine che potevano farlo pensare.

      Mi pare si parli di tracciabilità dei device da impianto (come potrebbe essere ad esempio un pacemaker) e non di tracciabilità di persone tramite device.
      Se hai informazioni e fonti ufficiali mi fa piacere leggerle.

      Saluti
      Luca

      Elimina
    3. Ciao Luca,
      questa notizia (che ho voluto ripubblicare e riproporre) è di qualche anno fa.
      Mi fa piacere che con il tuo PC il tasto F3 funziona anche con i PDF (a me no), comunque come ho detto prima queste cose si preparano con molta calma e molta pazienza per anni, ovvio che non c'è nulla di "obbligatorio" (per ora) in america ai malti di Alzheimer gli impianti Rfid (dicono) che li fanno con il loro consenso, questo dovrebbe farci stare tranquilli?
      L'articolo sopra è tratto da altro blog, e anche il link al pdf è stato inserito da altro blog.
      Io non l'ho letto (il pdf) se vuoi saperlo, perchè questa è una notizia apparsa su migliaia di siti negli Usa, e da fonti che io personalmente ritengo affidabili e informate come ad esempio Infowars e Alex Jones.
      Comunque supponiamo che sia come dici tu, e che non sia (ancora) vero, a te non spaventa il fatto che l'FDA abbia già dato il consenso per impianti Rfid all'uomo quando ci sono studi che dimostrano che sono pericolosi (cancerogeni)?
      Ma lo volete capire che spendono miliardi di dollari per produrli e per "approvarli" un motivo c'è?
      http://www.fda.gov/MedicalDevices/DeviceRegulationandGuidance/GuidanceDocuments/ucm072141.htm

      Non so se questa normativa fa parte del Reconciliation Act of 2010, comunque visto che conosci l'inglese puoi leggere anche quello, sono circa 2300 pagine e l'implementazione di impianti Rfid è menzionato anche lì, però cerca bene, perchè è abbastanza ambiguo...sembra quasi il Trattato di Lisbona in alcuni punti. Mi sembra che aveva scritto parecchio Alex Jones al tempo.
      Buona serata

      Elimina
    4. Ciao Alba Kan, ho difficoltà a trovare il punto in cui si parla del Rfid nel disegno di legge ( http://housedocs.house.gov/rules/health/111_ahcaa.pdf ) .. mi sapresti dire a che pagina si trova? Grazie mille.

      Elimina
    5. Gentile "anonimo" non so cosa darei per avere il tempo di visionare 1990 pagine in inglese...
      Mi dispiace se tu le hai lette tutte 1990 e non l'hai trovato, però io sto preparando la tesina per gli esami, devo lavorare di giorno e studiare di notte, quando ho un pò di tempo mi "leggo" i libri di scuola...
      Sorry
      ;)

      Elimina
  2. Be' ma quale sarebbe il documento firmato da Obama e quando, e' possibile avere il link del documento? Almeno vediamo che c'e' scritto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il link è riportato nel articolo:
      http://housedocs.house.gov/rules/health/111_ahcaa.pdf

      Inoltre puoi leggere le disposizioni anche nel sito del congresso:
      http://www.opencongress.org/bill/111-h3200/text

      Eppoi c'è anche l'anonimo sopra che pur avendo fatto "ricerche approfondite" ha confermato tutto questo con il link da lui postato...

      Elimina
    2. @Alba Kan,
      se leggi ho scritto "Non ho fatto ricerche approfondite" perchè dici il contrario? Probabilmente una svista.
      Saluti
      Luca

      Elimina
  3. trovo davvero grottesco tutto ciò . non discuto sulla autenticità di dette dichiarazioni . voglio solo porre una semplice domanda a coloro che urlano allo scandalo , al complotto dei "chip" che ci catapulterebbero in un orwelliano "1984" . la domanda è la seguente : possedete un cellurare ? sì ? allora siete già "chippati" , tracciati e virtualmente intercettati ovunque andiate col vostro cellulare .
    benvenuti nella realtà , poveri fessi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile Stefano,
      è evidente che non comprendi la differenza tra un chip RFID impiantato nel "BIIIIIIP" e un cellulare rintracciabile tramite GPS...
      Forse perchè TU non vivi senza il cellulare...forse sei uno di quelli che dormono con il sacco a pelo davanti i negozi della apple quando deve uscire un nuovo modello di Iphone, ma c'è gente che vive per altro....se lo lasci a casa non sei "tracciato"

      Elimina
    2. caro Stefano, un conto è un chip al di fuori del tuo corpo, un conto è uno interno che può modificare chimicamente i tuoi stati emotivi :)

      Elimina
  4. L'unico Chip di cui si parla nella legge è questo :

    Children's Health Insurance Program
    Che è un programma per l'assivurazione sanitaria dei bambini.


    http://www.medicaid.gov/medicaid-chip-program-information/by-topics/childrens-health-insurance-program-chip/childrens-health-insurance-program-chip.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ti sembra poco?
      Sono anni che cercano di pubblicizzare e far entrare nella testa della gente quanto sia "buono" un Chip!

      Negli USA sono già stati impiantati Chip a malati di Alzaimer, affinchè non si perdessero...
      Vengono sempre strapubblicizzate le qualità e mai i rischi sia a livello di privacy e di diritti, ma soprattutto non vengono mai detti gli effetti collaterali di un corpo estraneo nel corpo umano che riceve e trasmette onde elettromagnetiche!

      Ci sono studi che confermano la pericolosità dei Chip sottocutanei per la salute.
      http://www.oblo.it/articoli/publish/higtech/Impianti_RFID_sottocutanei_pericolosi_per_la_salute.shtml

      Elimina
  5. Solo per evitare confusione per chi prova a leggersi i documenti in inglese: CHIP è la abbreviazione utilizzata in USA per Children’s Health Insurance Program, lo dico perchè a prima vista uno potrebbe pensare ad un microchip.

    Se qualcuno trova traccia di RFID o di altri sistemi atti a identificare e/o persone da impiantare nel corpo mi fa un favore se posta link a documento ufficiale attuale e la pagina dove se ne parla.

    Non escludo nulla a priori ma non ci credo se non lo leggo, di chiacchere è pieno il web.

    http://www.snopes.com/politics/medical/microchip.asp
    Spiega la storia di questa notizia falsa che circola da tempo. Chi sa leggere in inglese può farsene una idea.

    Saluti
    Luca

    RispondiElimina
  6. Ciao,anche io ho effettuato una breve ricerca all' interno del documento in pdf della riforma sanitaria americana non riscontrando alcun riferimento a chip sottocutanei o affini ma soltanto l' acronimo CHIP (precisamente nel titolo VII della divisione B) che,come precedentemente postato da altri utenti, sta per Childre Health Insurance Program.
    Ciò non nega che vi siano interessi da parte di alcuni verso l' applicazione umana dei dispositivi Rfid né che esistono aziende che hanno ricevuto miliardi di finanziamenti per la progettazione, lo sviluppo e la produzione di tali congegni(Verichip, solo per fare un esempio) ma nega che vi sia, allo stato attuale di cose, un' introduzione obbligata di questa tecnologia tra le masse.
    Oltretutto non penso che ve ne sarà bisogno. Dell' obbligatorietà giuridica, intendo. Passi da gigante si stanno facendo già attraverso la propaganda che a seconda dei casi fa passare la "chippatura" come un elemento trendy, alla moda oppure come un irrinunciabile strumento medico.sanitario. Senza tralasciare il non trascurabile vantaggio per qualunque genitore di conoscere sempre l' esatta ubicazione del proprio pargolo. Gli esempi virtuosi si fanno già strada nell' immaginario collettivo. L' incorregibile tendenza all' emulazione dell' uomo-scimmia penserà al resto.

    Baraka

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non fare lo gnorri, non si parla di un acronimo.... http://www.fda.gov/MedicalDevices/DeviceRegulationandGuidance/GuidanceDocuments/ucm072141.htm

      HomeMedical DevicesDevice Advice: Comprehensive Regulatory AssistanceGuidance Documents (Medical Devices and Radiation-Emitting Products)
      Device Advice: Comprehensive Regulatory Assistance
      Guidance Documents (Medical Devices and Radiation-Emitting Products)

      Torna pure da paperissimo.

      Elimina
    2. Forse hai frainteso...e il link che hai postato rimanda ad un articolo del 2004 sul sito della FDA.
      Che cosa c' entra con l' attuale riforma sanitaria di Obama?

      ti lascio il link al file pdf così puoi verificare da solo...se trovi un solo riferimento nelle 1990 pagine del documento ad impianti sottocutanei, microchip o tecnologie Rfid mangio il pc con tutti i cavi e il mouse...

      http://housedocs.house.gov/rules/health/111_ahcaa.pdf

      e poi...chi sarebbe paperissimo?

      Baraka

      Elimina
    3. ...non sapevo che l'FDA pubblicasse "articoli", comunque se hai la calcolatrice prova a fare 1+1!
      ;)

      Elimina
  7. Purtroppo ognuno ragiona con la testa che si ritrova. E meno male che e' cosi'! Comunque volevo dire, che non solo questo chip ci toglie la liberta' che sarebbe gia' abbastanza, ma pare, secondo messaggi che circolano sul web, che con il chip nel corpo, non verremmo riconosciuti come figli di Dio.Sembra che questo marchingegno sia proprio il segno della Bestia citato in apocalisse. Senza il marchio dice rivelazione "non si potra' ne' comprare ne' vendere, e il suo numero e' 666".

    RispondiElimina
  8. Si, dai è inutile stare a pensare se è vero o no.

    E' VERO! Per il solo fatto che esista l'informazione, vuol dire che c'è qualcosa di vero. O stiamo ancora con la bambola sotto il braccio la notte nel letto?

    La CIA, servizi segreti, se non lo dicevano nei film che esistevano, le generazioni non lo avrebbero mai saputo della loro esistenza,tranne che per incontri particolari con agenti.... invece....tutti sono sicuri dell'esistenza dei servizi segreti.

    Ma la Verità (che non la dice la Bibbia o il nostro caro Gesù) è che a testa bassa si nasce e a testa alta si muore (Jim Morrison, può anche darsi che si drogava, ma non era fesso)...

    ...Tra l'altro non vedo bontà tra le persone "semplici" o comuni, vi in*ulate per avere lo stesso stipendio tra colleghi, o fare bella figura col capo dato che la società è MATEMATICAMENTE SBAGLIATA, pensa te a livelli di guerre e potere.

    Che poi è scontato che è così...senza tanti ritocchi.

    Perchè pensate che con il cellulare spento non sentano quello che dite o dove siete?...La vedo dura.

    B.M.F.

    ZZZZZZZZZZ.....ZZZ.ZZ...Z..ZZZZ..ZZZZZ

    RispondiElimina

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)