Sostieni la ricerca sulle polveri sottili

22 agosto 2017

Creme solari, attenzione ai disgregatori endocrini
Ecco le marche tossiche e non

Risultati immagini per cosmetici tossici Lo studio di un'organizzazione danese di consumatori THINK Chemicals segnala alcune delle marche di creme solari che contengono disgregatori endocrini, allergeni o inquinanti ambientali, ed altre che invece sono prive di tali sostanze. Essendo a fine agosto forse l'articolo sarebbe stato più utile qualche mese fa, ma il tema è sempre e comunque attuale.
Essendo allergica al termine consumatori, userò la la parola utilizzatori, ma in ogni caso, abbiamo il diritto di conoscere la sicurezza dei prodotti che mettiamo sulla nostra pelle. Ancora di più se il rischio per l'esposizione a questi disgregatori endocriniriguarda bambini, donne in gravidanza e lattanti.
Di seguito mostriamo i risultati dell'organizzazione danese di consumatori THINK ChemicalsDelle 47 marche analizzate dall'organizzazione solo 17 sono risultate esenti da sostanze tossiche. Significa che le aziende cosmetiche stanno rispondendo alla crescente domanda di prodotti più sicuri, ma i numeri dimostrano che non è ancora sufficiente.
Si tratta ovviamente di diversi marchi e molti nemmeno si trovano in Italia, sarebbe utile fare lo stesso studio per le decine e decine di creme acquistabili in Italia, ma comunque ci sono diversi marchi noti anche qui da noi, come Vichy, La roche Posay, Garnier, nivea, ecc. Ecco i risultati dello studio:

Creme solari tossiche

Per ulteriori informazioni, segui il collegamento in ogni nome di marca. Una volta sulla pagina Think Chemicals, puoi tradurre online:
Bronze Goddess Sunscreen Estee Lauder SPF 30: contiene lo scompensatore endocrino Benzophenone-3 o BP-3 , oltre ad allergeni, profumi e contaminanti. ambientali.
Garnier Ambre Solaire leggero e setoso SPF 30 : contiene scompensatori endocrini etilparaben e metilparaben, oltre a profumo ed EDTA , un inquinante ambientale. Come filtro usa nanoparticelle di biossido di titanio, classificato come probabile agente cancerogeno dall'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro.


Korres Sunscreen face & body emulsion yoghurt SPF 30: contiene la protezione solare etilhexil methoxycinnamate (OMC), sospettata di essere un disgregatore endocrino oltre a fragranze che possono causare allergie.
Lancaster Sun Beauty SPF 30: uno dei marchi peggiori in termini di disgregatori endocrini, contiene BHTciclopentasilossano, etilhexilmetoxicinnamato, propilparaben e metilparaben di sodio. Inoltre anche numerose fragranze che possono causare allergie, oltre a ciclopentasilossano, EDTA e benzilbenzoato, che sono inquinanti ambientali. Come protezione solare utilizza nanoTiO2 (biossido di titanio, probabile cancerogeno).
Risultati immagini per Nuxe Solar SPF 30

Nuxe Solar SPF 30: utilizza come filtro solare Etilhexil methoxycinnamate, sospettatao di essere un disgregatore endocrino. Inoltre tra i suoi ingredienti sono presenti fragranze e contaminanti ambientali come il tetrasodio EDTA e il limonene.
Risultati immagini per Piz Buin Moisturizing Sun Lotion SPF 30

Piz Buin Moisturizing Sun Lotion SPF 30: contiene i disgregatori endocrini BHT e cyclopentasiloxane, che sono anche dannosi per l'ambiente. Inoltre contiene profumi e EDTA disodico.
Garnier Ambre Solaire, latte protettivo SPF: a differenza di quello precedente, questo prodotto non ha disgregatori endocrini, anche se presenta fragranze e il contaminante ambientale EDTA.

Risultati immagini per Shiseido Wetforce Sun Expert con protezione anti-invecchiamento SPF 30
Shiseido Wetforce Sun Expert protezione anti-invecchiamento SPF 30: contiene il disgregatore endocrino Benzofenone-3, oltre alle fragranze e nanoparticelle di biossido di titanio, probabile cancerogeno.

Risultati immagini per Avene latte SPF 30
Avene Lozione SPF30 : con fragranze e contaminanti ambientali, come EDTA disodico, ma senza EDC (disgregatori endocrini).


Risultati immagini per Biotherm Solar Fluid 30 pelle bagnata o secca
Biotherm Solar Fluid 30 pelle bagnata o secca : nessun EDC ma con profumi e EDTA disodico.
Risultati immagini per Cien Protector Solar SPF 30 clássico
Cien protezione solare SPF 30 classico: non contiene EDC, ma fragranze che possono essere allergiche come linalool, limonene, benzyl salicylate, eugenol, cumarin e citronellol. Inoltre nanoparticelle di biossido di titanio. Le nanoparticelle sono un motivo di preoccupazione, anche se l'Unione Europea le considera sicure fino al 25% a condizione che siano utilizzate su la pelle intatta (cattenzione in caso di neonati) e non come aerosol. Il biossido di titanio è stato classificato come un probabile cancerogeno dall'Agenzia internazionale per lo studio del cancro.
Immagine correlata
Clarins Sun Care 30: non contiene EDC, ma fragranze che possono essere allergeniche come cinnamal hexyl, amido idrossietilico, carbossaldeide 3, cicloesene, linalool, limonene, cinnamal amilico, cumarina, citronellolo, Alpha-isomethyl ionone, geraniolo, contaminanti ormonali e nanoparticelle.


Risultati immagini per lancome soleil bronzer spf 30
Lancome SPF 30 bronzatore: Nessun EDC ma con possibili allergeni, inquinanti ambientali e profumi.

Risultati immagini per lavera sun cream spf 30
Lavera crema solare SPF 30 : senza EDC, con profumi e inquinanti ambientali quali limonene e benzoato di benzile.
Nivea Sun SPF 30: non contiene disgregatori endocrini, ma comunque contaminanti ambientali come EDTA trisodio e limonene e fragranze.
Risultati immagini per vichy ideal soleil SPF 30
Latte fresco Vichy idratante SPF 30: non contiene disgregatori endocrini ma fragranze che possono causare allergie, EDTA disodio, nanoparticelle di biossido di titanio e silice.
Yves Rocher Comfort Lotion SPF 30: non contiene disgregatori endocrini ma contiene profumi che possono causare allergie e EDTA tetrasodico.

Solari consigliati da THINK Chemicals

Quelle che seguono sono le marche risultate libere da disgregatori endocrini e di altri tossici, quali profumi, allergeni e inquinanti ambientali. Purtroppo non sono marche molto conosciute, il sito danese ha probabilmente analizzato quelle più conosciute in Danimarca, ma oramai, cercando, si può trovare tutto in rete. Inoltre la cosa più importante è imparare a leggere le etichette e ricordare le sostanze tossiche lungamente citate sopra.
Protector solar sin tóxicos

Nessun commento:

Posta un commento

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)