Sostieni la ricerca sulle polveri sottili

2 dicembre 2015

Ron Paul: "La guerra al terrorismo sta creando più terrorismo!"

Gli interventisti americani faranno di tutto per impedire che la popolazione si renda conto che le loro scelte di politica estera stanno alimentando il terrorismo e ispirando gli altri a cercare di colpire l'occidente, scive Ron Paul sul sito del suo Istituto. I neocon sanno che quando si capisce che boomerang è reale - che le persone cercano di attaccarci, non perché siamo buoni e liberi, ma perché bombardiamo e occupiamo i loro paesi - la loro stretta mortale sulla politica estera inizierà a scivolare.
È per questo che ogni volta che si verifica un evento come gli attentati di Parigi all'inizio di questo mese, hanno fretta di occupare le stazioni televisive per terrorizzare gli americani ad accettare ancora più bombardamenti, più occupazione, più sorveglianza a casa, e più decurtazione delle nostre libertà civili. Ci dicono che dobbiamo farlo, al fine di combattere il terrorismo, ma le loro politiche stanno alimentando il terrorismo.
Se questo suona duro, prendete in considerazione la nuovissima versione 2015 del Global Terrorim Index. Il rapporto mostra che le morti per terrorismo sono aumentate drammaticamente negli ultimi 15 anni - un periodo coincidente con la "guerra al terrorismo" che avrebbe dovuto porre fine al terrorismo.
Secondo l'ultimo rapporto:
L'attività terroristica è aumentata dell'80 per cento nel 2014, raggiungendo il livello più alto mai registrato. ... Il numero di persone che sono morte a causa di attività terroristiche è cresciuto di nove volte dal 2000.

Le due organizzazioni terroristiche più letali del mondo, ISIS e Boko Haram, hanno raggiunto la loro importanza come diretta conseguenza degli interventi degli Stati Uniti. 


All'ex direttore della Defense Intelligence Agency Michael Flynn è stato chiesto, la settimana scorsa, se, alla luce della nascita dell'ISIS, si rammarica dell'invasione dell'Iraq.  Flynn ha risposto: "assolutamente. ... La lezione storica è che si è trattato di un fallimento strategico andare in Iraq". E ha aggiunto," Invece di chiederci perché ci hanno attaccato, ci siamo chiesto da dove venivano"

Flynn non è un interventista. Fa il collegamento tra l'invasione americana dell'Iraq e la nascita dell'ISIS e di altre organizzazioni terroristiche, e lui almeno ci spinge a prendere in considerazione perché cercano di attaccarci.
Allo stesso modo, l'ascesa di Boko Haram in Africa è un risultato diretto di un intervento degli Stati Uniti. Prima del "cambio di regime" in Libia, il gruppo era appena una banda mal armata. Una volta che Gheddafi è stato rovesciato dagli Stati Uniti e dai loro alleati della NATO, lasciando il paese nel caos, si sono impossessati di tutte le armi in circolazione. Invece di limitarsi a un paio di fucili si sono ritrovati armati con granate, mitragliatrici con visiera anti-aerei, esplosivi avanzati, e la luce artiglieria antiaerea montati su un veicolo. Poi hanno cominciato a uccidere su larga scala. Ora, secondo il Global Terrorism Index, Boko Haram ha superato l'ISIS come organizzazione terroristica più mortale del mondo.

Gli interventisti cercano di distogliere l'attenzione dal fatto che le loro politiche favoriscono il terrorismo. Dopo gli attacchi di Parigi, i neoconservatori come l'ex direttore della CIA James Woolsey ha addossato la colpa sull' informatore della NSA,Edward Snowden! La sua tesi: è a causa delle rivelazioni di Snowden sulla sorveglianza della NSA che i terroristi stavano usando la crittografia. Ha anche chiesto la condanna a morte di Snowden. Ma non era vero: gli aggressori di Parigi non hanno utilizzato la crittografia, e altri gruppi hanno usato la crittografia molto prima delle rivelazioni di Snowden.

Il terrorismo è in aumento in tutto il mondo a causa dell'interventismo occidentale. Questo non vuol dire che se improvvisamente seguissimo una politica di non-interventismo il mondo diventerebbe utopicamente tranquillo. Ma qualcuno crede davvero che continuare a fare ciò che alimenta il terrorismo porterà ad una diminuzione del terrorismo? 

Fonte: L'antidiplomatico

Nessun commento:

Posta un commento

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)