Sostieni la ricerca sulle polveri sottili

4 agosto 2015

No alla criminalizzazione della politica! Non toccate Yanis Varoufakis! Firma l'appello

Nei giorni scorsi, spaventati e indignati osservavamo nel cuore della società greca, un processo di intensa demonizzazione dei "difensori della soluzione alternativa", che hanno denigrato e chiamato "difensori della dracma". Secondo le reti televisive, chi difende una soluzione al di fuori dall'euro dovrebbe essere trattato come membro di un'organizzazione criminale o come chi ha commesso un reato punito dalla legge.
La libertà di espressione e di opinione, incluso l'esercizio della politica del governo al di fuori dei confini dell'euro, sono presentati quasi come alto tradimento, quando è l'esatto contrario di ciò che sta accadendo nella realtà: il Paese è schiacciato e umiliato, proprio in nome del dogma che deve rimanere dentro l'euro.
Il culmine di questa cabala sono le accuse penali mosse contro Yanis Varoufakis, inclusa l'umiliazione... di metterlo sotto esame da parte della Commissione parlamentare d'inchiesta sulle responsabilità dell'imposizione del memorandum, per il solo fatto che egli aveva ammesso esplicitamente di avere un piano B (in origine era un piano da mettere in atto all'interno dello stesso euro) e che ha cercato di organizzare la sua potenziale applicazione. Cioè, l'ex ministro corre il rischio di essere perseguito per aver fatto il suo dovere.

Questo è un chiaro tentativo di criminalizzare la libertà di espressione, di azione politica o anche l'esercizio di ex ministro del governo competente in questo settore, probabilmente rispondendo alla richiesta dei creditori. Oltre l'obiettivo di questi intenti è quello di creare uno scudo protettivo per una totale subordinazione alla Troika delle autorità e del segretariato generale delle entrate pubbliche. Questi tentativi di criminalizzazione devono fermarsi qui per evitare che le nuvole del totalitarismo si addensino intorno a noi.

I primi firmatari di questa petizione fanno un appello a firmare (menzionare il nome, professione e indirizzo email) e inviare il proprio supporto via e-mail:

Yorgos KALANDZOPOULOS (Γιώργος Καλαντζόπουλος) geo.kalantzopoulos [at] gmail.com
Dimitris BELANDIS (Δημήτρης Μπελαντής) dbelantis [at] hotmail.com
Eleni Portaliou (Ελένη Πορτάλιου) Portel [at] central.ntua.gr

Traduzione per TLAXCALA di Alba Canelli

Nessun commento:

Posta un commento

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)