Sostieni la ricerca sulle polveri sottili

3 febbraio 2014

"POLIZIA SEGRETA UE: UN PERICOLO PER LA DEMOCRAZIA"

Forse nessuno ha mai sentito parlare dello Standing Committee on Operational Cooperation on Internal Security (comitato permanente per la cooperazione sulla sicurezza interna) meglio conosciuto come COSI ed è un vero peccato perche' questo ente che lavora nell'ombra e i cui dirigenti si incontrano in segreto ha un potere enorme sulle vite dei cittadini europei.
Istituito col Trattato di Lisbona che l'Italia sciaguratamente ha sottoscritto, il COSI è di fatto una sorta di ministero degli interni dell'Unione Europea il cui scopo è quello di coordinare il lavoro delle forze di polizia dei paesi membri con istituzioni quali l'Europol, la Gendarmeria europea e il Frontex.
Oltre ad operare in completa segretezza il COSI non è sottoposto a nessun controllo da parte dei parlamenti dei vari stati europei e quindi agisce nella totate impunità.

A rivelare la pericolosità di questa istituzione autoritaria è stato il Daily Telegraph, il quale qualche giorno fa ha rivelato che sta lavorando a un piano per introdurre in tutte le auto un dispositivo che permette a qualsiasi poliziotto dentro un qualsiasi distretto di polizia di fermare qualsiasi auto premendo un semplice bottone.

Tale tecnologia è ancora in fase di sviluppo ma i dirigenti del COSI contanto di introdurla entro i prossimi dieci anni così da poter evitare pericolosi inseguimenti e consentire alle varie forze di polizia di catturare i criminali con maggiore facilità.

Tale obiettivo, seppur lodevole, non ha convinto i vari gruppi in difesa dei diritti civili, i quali non solo vedono in tale piano la creazione di un grande fratello europeo ma sono preoccupati da eventuali abusi di potere visto che tale ente opera al di fuori di ogni controllo e nessuno sarebbe ritenuto responsabile in caso di errori o violazioni della lagge.
Questo e' un'altro esempio di come i traditori che siedono al parlamento hanno ceduto il potere di legiferare a burocrati fuori controllo che possono influenzare le nostre vite nella totale impunità.
A prescindere dal merito di tale iniziative il fatto rimane che tale decisioni devono essere prese da politici eletti dal popolo e non da persone che si incontrano in segreto e per questo e' ora di dire basta e di uscire dall'Unione Europea.

Di Giuseppe De Santis
Il Nord

Nessun commento:

Posta un commento

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)