Sostieni la ricerca sulle polveri sottili

15 marzo 2013

MENTRE L’EUROZONA E’ NEL CAOS L’IRLANDA SI RIPRENDE PARTE DELLA SUA SOVRANITA’

Piero Valerio, socio dell’ARS e curatore del blog Tempesta perfetta ci informa sulla coraggiosa scelta del primo ministro irlandese, il quale, per evitare che i problemi si aggravino e per tentare di risolverli, ha deciso di violare i trattati europei. L’ARS ha sempre sostenuto, fin dal Documento di Analisi e Proposte, che la sovranità e l’indipendenza saranno riconquistare con provvedimenti di rottura dell’ordine giuridico dell’Unione europea – tanto che, pur essendo un giurista, non sono mai stato attratto dall’analisi giuridica del modo legittimo per uscire dai trattati europei. La rottura dell’ordine giuridico europeo sembrerebbe iniziata. Il precedente scaverà un solco e il fatto si porrà come norma. La tendenza sarà a violazioni sempre maggiori e a scontri tra la Bundesbank, la Germania, eventualmente l’Olanda e altri alleati, da un lato, e gli Stati del sud europa e prima o poi la Francia, dall’altro. 

A poco a poco, l’ordine giuridico dell’Unione europea si disintegrerà. Se le elites saranno lungimiranti, a un certo punto prenderanno atto del fallimento e tenteranno di mantenere il mercato unico senza l’euro. In tal caso, la lotta italiani dei sovranisti continuerà. Se saranno più lungimiranti, allora diranno addio al mercato unico (l’Unione europea) e torneranno a qualcosa di simile al mercato comune (CEE). Anche a questo caso la lotta dei sovranisti continuerà, perché ricollocata la Costituzione italiana anche di fatto al vertice dell’ordinamento, e riconquistati allo stato italiano alcuni poteri, la Costituzione dovrà essere attuata e i poteri esercitati, prendendo a modello, con eventuali miglioramenti, la cosiddetta prima Repubblica (fino al 1985). Se, invece, le elites non saranno minimamente lungimiranti, si verificherà l’implosione. In questo terzo caso, la presa del potere da parte dei sovranisti sarà ancora più importante, per gestire pacatamente il caos. I sovranisti hanno il vento in poppa (Stefano D’Andrea).
Leggi tutto...

Nessun commento:

Posta un commento

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)