17 gennaio 2013

L'ISLANDA SOSPENDE I NEGOZIATI CON L' U€

L'Islanda ha sospeso i negoziati sull'adesione all'Unione Europea prima delle elezioni parlamentari previste il prossimo 27 aprile. Secondo i media locali, la decisione del governo è motivata dal fatto che dalle urne possono risultare vincitori gli "euroscettici". Secondo i sondaggi l'attuale governo di centrosinistra è distaccato di 15 punti dal partito conservatore, che si oppone all'adesione dell'Islanda all'Unione Europea.

3 commenti:

  1. Fanno bene, sennò rischiano di farsi fregare come noi con cose tipo l'euro o il trattato di Lisbona. Rispetto le opinioni di tutti, questa è la mia.
    P.S.:l'Islanda hasconfittola crisi economica.

    RispondiElimina
  2. ...e' ANCHE LA MIA OPINIONE!
    ;)

    RispondiElimina
  3. in italia è "cool" essere comunista amante dell'europa dei popoli.
    essere contrari all'euro significa essere fascisti, nazisti, antidemocratici ecc ecc

    sapete cosa dico ai "cool" ed agli europeisti?

    ANDATE A FAN COOL

    RispondiElimina

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)