Sostieni la ricerca sulle polveri sottili

11 settembre 2012

STATO DI POLIZIA: VOGLIONO FAR SPARIRE I CONTANTI!

Dal 1° luglio 2013 tutti i commercianti e i professionisti dovranno dotarsi di una macchinetta per accettare i pagamenti elettronici per gli importi superiori a 50 euro (poi la soglia scenderà). Lo prevede una bozza del decreto sulla crescita all'esame del governo. Protesta Confcommercio: "Si riducano piuttosto i costi e le commissioni". E la Lega: "Il governo vuole uno stato di polizia".
Il governo va avanti nella lotta all'evasione fiscale e insiste sulla tracciabilità dei pagamenti. Una bozza del dl sulla crescita, infatti, prevede l'obbligo - dal 1° luglio 2013 - di accettare i pagamenti con moneta elettronica (bancomat e prepagate) per gli importi superiori a 50 euro. "I soggetti che effettuano l’attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali, per gli importi superiori a 50 euro - si legge nel testo- sono tenuti ad accettare pagamenti effettuati attraverso carte di debito". 
Leggi tutto...

Leggi anche:
PERCHE' VOGLIONO IMPORCI LA MONETA ELETTRONICA?L’informazione “libera” da il via alla guerra al contante

Nessun commento:

Posta un commento

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)