Sostieni la ricerca sulle polveri sottili

30 agosto 2012

USA: Emergenza Virus del Nilo

Il 'Virus del Nilo', una malattia mortale che si trasmette attraverso la puntura di una zanzara, è l'ultimo grattacapo per le autorità sanitarie degli Stati Uniti. "Siamo al culmine dell'epidemia", ha detto mercoledì scorso in una conferenza stampa, il direttore del dipartimento di malattie infettive del Centro per il Rilevamento e Prevenzione delle Malattie (CDC), il dottor Lyle R. Petersen. 
Finora quest'anno, i medici hanno rilevato 1.118 persone contagiate in 48 paesi, dove ci sono già stati 14 morti. "Non abbiamo mai visto niente di simile prima. La malattia sta progredendo rapidamente," ha detto l'esperto. Il 'Virus del Nilo' si è diffuso in quasi tutti gli stati, tanto tra gli esseri umani che tra gli animali. Per ora, ne sono rimsti immuni Alaska, Hawaii e Vermont. Secondo Peterson, si prevede un aumento del numero di casi a fine estate. "Un mese fa avevamo individuato solo 29 casi. Ora ce ne sono più di 1.000. E' la cifra più alta rilevata in estate, da quando abbiamo scoperto che la malattia è arrivata in America, nel 1999", ha detto. "In breve, questo è una delle peggiori epidemie di sempre". L'anno peggiore è stato il 2003, quando ci sono stati 9.862 casi di 'Virus del Nilo' e ci sono stati 264 morti. Peterson spiegato che più della metà dei casi rilevati quest'anno, sono del tipo "neuro-invasivo", cioè il 'Virus del Nilo' ha colpito il cervello di pazienti di cui successivamente provoca la morte.
Leggi tutto...

Nessun commento:

Posta un commento

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)