Sostieni la ricerca sulle polveri sottili

13 luglio 2012

UN MONDO ALTERATO: 11/9, OBAMA E IL TENTATIVO DI ANNIENTARE LA COSCIENZA

La notizia che il presidente Barack Obama sta prendendo il controllo di tutti i sistemi di comunicazione in America attraverso un ordine esecutivo ce l'aspettavamo. Come al solito, i media hanno poco da dire. Non si sono presi nemmeno la briga di dire al popolo americano di circolare perché non c'è niente da vedere qui. E' come far finta che non è successo niente. 
Di Saman Mohammadi
The Excavator
Hypnos: il dio del sonno,
il Figlio della Notte,
e il fratello della morte.
 
Dal punto di vista delle istituzioni, il treno della tirannia totalitaria a Washington sta compiendo un'altra tappa di routine nel suo cammino verso la destinazione finale. Quindi, perché fare tante storie per la presa di potere del Presidente? Solo i pazzi e paranoici teorici della cospirazione si preoccupano di cose futili come la libertà di parola e la libertà di espressione.
La realtà è che viviamo in un mondo post-false flag 11/9. La giustizia è stata gettata nel water. Il Presidente possiede le menti degli americani, quindi perché non dovrebbe essergli consentito di spegnere i televisori, se ne avesse voglia? Se gli americani sono disposti a dare al proprio Presidente le loro menti e le loro anime, e obbedire ad ogni sua parola, allora che cosa c'è di male se danno al loro Presidente le loro televisioni?
La televisione è diventata così importante e preziosa da superare  la mente e l'anima dell'individuo?
Se una persona può regalare la sua mente ad un leader, così facilmente e senza pensarci, allora dare a quello stesso leader il potere di controllare tutte le comunicazioni è in realtà una concessione minima.
Lo Stato totalitario può avere le sue televisioni e sistemi di comunicazione. Non sono importanti. Ciò che è importante e necessario come condizione per la vita è il recupero del possesso delle nostre menti e anime.
Il presidente totalitario può inviare messaggi tutto il giorno e tutta la notte, ma se l'individuo che li riceve fosse disconnesso e scollegato dalla matrice di pensiero dello Stato totalitario, allora quei messaggi resterebbero inascoltati.
In un'America risvegliata, il Presidente totalitario avrebbe più fortuna cercando di raggiungere gli alieni in una galassia lontana.

II. Il Presidente Controlla i sistemi cerebrali umani, non soltanto i sistemi di comunicazione
L'identità americana è stata modificata e la sua coscienza politica radicalmente trasformata con il falso pretesto che è sotto attacco da parte di Al-Qaeda e del terrorismo islamico.
Quando Obama e Bush hanno detto che gli americani e i cittadini del mondo non dovrebbero tollerare teorie del complotto sugli eventi dell'11 settembre, in effetti stavano dicendo: "Guardate, voi stupidi schiavi, noi controlliamo i vostri cervelli. Capito? Noi abbiamo scritto il codice che ora fa in modo che le vostre piccole menti si comportino come conigli ogni volta che l'immagine di Bin Laden compare sui vostri televisori. Quindi comportatevi come buoni agnellini, lasciate che i pezzi grossi gestiscano il corso della storia, fate come diciamo noi, rimanete all'interno del nostro schema, e forse vi lasceremo vivere un po' più a lungo degli estremisti che rifiutano questo schema. Vi sembra interessante? Ok. Ora toglietevi dai piedi."
Come si può supporre che si possa rispondere ad un tale meschino tiranno che va sotto quello che una volta era il nobile titolo di Presidente degli Stati Uniti? Dobbiamo cedere al nuovo Dio alla Casa Bianca, e amare il fatto che sta sollevando l'inferno in Medio Oriente? Dobbiamo dire "sì Padrone, sarò buono Padrone" come schiavi di casa? O sollevare un nostro piccolo inferno? Negli anni Sessanta, gli hippy tentarono di far levitare il Pentagono. Era stupido, ma almeno hanno avuto immaginazione e forza di volontà. Ne avremo bisogno sia per ripristinare la libertà di parola e la sanità mentale in Occidente e nel mondo.
III. Le guerre americane contro le Erbe e i Verbi
La guerra contro la droga e la guerra al terrore, oltre ad essere illegali e nocive per la società globale, sono totalmente folli. Le società sane non scatenano guerre contro le erbe e i verbi. Ma sembra che il linguaggio e la medicina naturali siano minacce per le istituzioni americane malate, così sono entrati in guerra contro entrambi i campi della cultura umana.
In qualche modo, la CIA riesce a distorcere la lingua inglese per giustificare i suoi attacchi egemonici ai produttori di erba e contro i combattenti per la libertà. I proprietari finanziari e corporativi della CIA odiano quello che li estromette dal mercato o li sconfigge sul campo di battaglia, così usano il terrore, i trucchi, e la tecnologia per distruggere i loro concorrenti.
Il più grande crimine della CIA è il suo tentativo di annientare la coscienza del pubblico americano e mondiale in generale. Anche i terroristi sionisti sono colpevoli di questo crimine visto il loro coinvolgimento negli eventi false flag dell'11/9, e la loro pressione permanente sui media occidentali per coprire la verità sulle origini oscure della guerra globale dell'America contro il terrorismo.
Quelli di noi che adorano le erbe e i verbi, che amano il libero uso della lingua e della medicina, devono chiedere la fine sia della guerra alla droga che della guerra al terrore. I vantaggi economici sono evidenti. Ma, soprattutto, ci saranno grandi benefici sociali. Sanità e onestà saranno ripristinate nelle nostre società attualmente malate. La sanità delle persone e l'onestà dei leader politici sono i fondamenti di una società sana e di un governo di successo.

IV. Annientare la menzogna

La menzogna gigantesca sull'11/9 ha sprofondato la mentalità americana e la coscienza occidentale nel fondo del mare. E' stato un siluro mentale. Undici anni più tardi, il mare della coscienza è ancora coperto di nebbia, e le nubi della guerra mondiale minacciano di versare altre piogge acide nelle menti della gente.
Al fine di recuperare la nostra coscienza e porre fine alla follia della Terza Guerra Mondiale, dobbiamo annientare la gigantesca menzogna dell'11/9 e fermare i veri terroristi responsabili.

I criminali di guerra al potere in Occidente e in Israele che vogliono annientare la coscienza umana e la creatività umana perché hanno paura di perdere il loro potere e il controllo del mondo che hanno già perso. Lo sappiamo nel profondo. Quindi non vi è nulla da temere. Loro sono gli unici ad avere paura. L'11/9 è stato un atto da codardi. Non dobbiamo mai dimenticarlo.
Obama e la Casa Bianca possono vantare un potere totale sui sistemi di comunicazione americani, non importa, perché sempre più americani stanno riprendendo il potere sulle loro menti. Così i "messaggi presidenziali", che saranno trasmessi attraverso apparecchi televisivi, smart phone e canali radio troveranno orecchie da mercante e menti serene.
I leader politici e i media non saranno in grado di approfittare del panico e della memoria pubblica per manipolare la fragile psiche pubblica in tempi di emergenza, come è avvenuto l'11/9, se gli individui decideranno che è meglio non prestare attenzione ai politici e ai media.

Gli dèi sorrideranno all'America e al mondo intero, e festeggeranno, come nei tempi antichi, il giorno in cui nessuno prenderà sul serio la parola del presidente, compreso il Presidente stesso.

Tradotto da Anna Moffa e pubblicato in I Lupi di Einstein

1 commento:

  1. Non mi convince. Non credo che le televisioni
    americane siano controllate dal Presidente;
    al contrario, negli USA non esiste la televisione di stato, sono tutte private e quindi controllate, questo si, dai grandi ricchi
    americani in modo totalitario, ma non da Obama.
    L' articolo è generico, non dice nulla su come
    si esercita questo controllo, enuncia solo proclami confusi.
    Non era da pubblicare.
    Aliquis.

    RispondiElimina

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)