Sostieni la ricerca sulle polveri sottili

21 giugno 2012

ZANZARE DRONI: LE NUOVE NANOTECNOLOGIE MILITARI USA!

E' l'ultimo "giocattolino" dell'esercito americano, già in produzione. Un insetto drone, controllabile a grande distanza e dotato di telecamera, microfono e siringa. Secondo le autorità è in grado di prelevare DNA o iniettare dispositivi RFID di localizzazione nella persona - obiettivo, provocando una sensazione di dolore quasi impercettibile, paragonabile a quello provocato dalla puntura di una normalissima zanzara. 

Ovviamente gli utilizzi a cui potrebbe essere destinato dai servizi segreti sono molteplici: può essere utilizzato come spia, essendo dotato di telecamera e microfono, ma anche come "silenzioso sicario", iniettando nella vittima prescelta, al posto del chip RFID uno dei potentissimi veleni disponibili nel mercato, in grado di provocare arresti cardiaci, facendo pensare a un decesso naturale. La "zanzara drone" può penetrare in una villa sorvegliatissima, eludendo guardiani e sistemi di allarme, passando a fianco degli addetti alla sorveglianza, penetrando attraverso una finestra o una semplice fessura, per poi magari essere "parcheggiata" sopra un armadio fino a quando la vittima non se ne va a dormire,  pungerla e abbandonare l'ambiente senza lasciare traccia e destare sospetti. Le tecnologie militari sono avanzatissime, ed è obbligatorio considerare che la maggioranza di queste sono mantenute segrete.
Negli ultimi anni hanno "svelato" qualche scoperta, ma sulle tecnologie più importanti è mantenuto lo stretto segreto militare. Sappiamo che è stato persino approntato un "lettore di onde cerebrali" i cui utilizzi potrebbero essere molteplici, armi "psicotroniche" e chissà quali altri marchingegni in grado di uccidere.



Per saperne di più sulla "zanzara drone" leggete questo e questo, sono articoli in inglese. 

La Hitachi ha recentemente realizzato chip RFID (che significa Radio Frequency Identification) di dimensioni paragonabili a un granello di sabbia: 0.05×0.05mm. 
Nella prima foto il pixel nero che vedete è proprio il chip in questione, delle dimensioni
di 0.05 x 0.05 millimetri. Nella seconda immagine la riga nera obliqua è un capello, messo a confronto con i chip RFID in questione.
Per maggiori informazioni sulla tecnologia sopra citata leggete questo post su un forum. Il livello della tecnologia, sopratutto in ambito militare, è avanzatissimo. Ed è incredibile pensare che ancora oggi si muore per malattie banali, che spesso vengono "curate" con terapie perenni, instaurando una vera e propria dipendenza. La scienza ormai ha la mappa del genoma umano, e secondo alcuni ricercatori, mediante le staminali - la cui ricerca viene osteggiata, almeno a livello "ufficiale" - sarebbe possibile rigenerare i tessuti, curare malattie di ogni tipo e teoricamente diventare immortali, rigenerando i tessuti. Chissà quali ricerche e scoperte vengono effettuate in gran segreto, chissà quali tecnologie avrebbe raggiunto l'umanità, che continua a spostarsi bruciando petrolio nei motori a scoppio...

Se questo è ciò che ci permettono di conoscere, figuriamoci cosa ci tengono nascosto. Di teorie ce ne sono moltissime, alcune delle quali provengono da fonti attendibili, spesso persone che hanno collaborato ai progetti stessi, e spesso sono state uccise. E' il caso, per esempio di Phil Schneider un nome che vi suggerisco di cercare sui motori di ricerca: un valido articolo è quello disponibile sul sito di Dioni. Ex Capitano della Marina USA, ha collaborato alla costruzione dei primi sommergibili atomici, e dopo molti anni di collaborazione e partecipazione a progetti segretissimi, ha svelato al mondo, sapendo che sarebbe stato ucciso per questo, il segreto delle sterminate basi militari sotterranee USA, collegate tra loro con treni di elevatissima tecnologia. Sono progetti che vengono portati avanti con il "bilancio nero" ovvero i soldi provento del mercato mondiale della droga: che sappiamo bene esser in mano della CIA e dei poteri forti. Leggete l'articolo di nocensura.com "DOSSIER - IL TRAFFICO DI DROGA è CONTROLLATO DAI POTERI FORTI" e che nessuno si azzardi a dire che è complottismo, perché solo un imbecille matricolato potrebbe pensare che l'ONU, gli USA (con la "DEA" che è ufficialmente impegnata da anni in Colombia contro la produzione di cocaina, il celebre "plan Colombia") non sarebbero in grado di distruggere le sterminate piantagioni di Coca in Colombia, oppio in Afganistan (la cui produzione da quando c'è stata la guerra è decuplicata) e canapa in Marocco: piantagioni estese quanto 2-3-4 regioni italiane, che potrebbero esser distrutte in poche ore con incursioni aeree, se ce ne fosse la volontà: ma gli aerei sembrano esser impiegati in ben altre attività, come trasportare la cocaina in USA: è il caso dell'aereo legato alla CIA caduto in Messico durante il trasporto di 4 tonnellate di Cocaina pochi mesi fa. 
* APPROFONDIMENTI IN INGLESE SU DRONI E NANOTECNOLOGIE:
NY Times: US Military Admits To Having Spy Drones As Small As Bugs
http://blog.alexanderhiggins.com/2011/06/20/ny-times-military-admits-spy-drones-small-bugs-29701/
The New York Times
War Evolves With Drones, Some Tiny as Bugs
http://www.nytimes.com/2011/06/20/world/20drones.html?pagewanted=all

http://hi-caliber.blogspot.com/2012/06/insect-spy-drones-coming-near-you.html

Insect Spy Drones coming near you
More Pictures Of Drones http://www.nytimes.com/slideshow/2011/06/20/world/20110620-DRONES.html

Advanced Dragonfly-like Drones and Black Helicopters Spy on Illinois Citizen http://theintelhub.com/2012/02/15/advanced-dragonfly-like-drones-and-black-helicopters-spy-on-chicago-citizen/


* ALTRI APPROFONDIMENTI SU ESERCITO USA, TECNOLOGIE E DINTORNI

"Base NATO Sigonella (Sicilia) arrivano in silenzio i primi droni antiterrorismo" - http://www.nocensura.com/2012/05/base-nato-sigonella-sicilia-arrivano-in.html

"SPAVENTOSO: L’arma psicotronica di Putin: vittime come zombie" - http://www.nocensura.com/2012/04/spaventoso-larma-psicotronica-di-putin.html

"Vittime "made in USA": le foto dei neonati malformati" - http://www.nocensura.com/2010/11/vittime-made-in-usa-le-foto-dei-neonati.html

"Dati e cifre poco conosciute sulle spese militari USA in pillole" -
http://www.nocensura.com/2011/08/dati-e-cifre-poco-conosciute-sulle.html

"L'esercito USA si addestra a gestire disordini civili su larga scala" -
http://www.nocensura.com/2011/08/lesercito-usa-si-addestra-gestire.html

"Quelle immagini che gli Stati Uniti non vogliano vediate" - http://www.nocensura.com/2010/12/quelle-immagini-che-gli-stati-uniti-non.html

Alessandro Raffa e Antonio Bacherini per nocensura.com

38 commenti:

  1. evidentemente, di come funziona la tecnologia RFID non ne capite assolutamente niente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...Però siamo davvero fortunati ad aver trovato un genio che ce lo spiega...
      ;)

      Elimina
    2. i tag RFID si distinguono in due macrocategorie: tag attivi e passivi.

      i tag attivi possono trasmettere a decine di metri di distanza, ma devono essere alimentati da una batteria.
      maggiore e' la distanza a cui si vuole trasmettere e maggiori saranno le dimensioni della batteria.
      per fare un esempio un tag attivo per un vagone ferroviari o per un container ha le dimensioni di un pacchetto di sigarette

      i tag passivi non hanno bisogno di batterie perche' vengono alimentati dal campo magnetico delle antenne usate per leggere il tag. la distanza a cui il tag puo' essere letto e' circa la dimensione dell'antenna.
      ad esempio i gate antifurto dei supermercati hanno antenne alte 1 metro e la larghezza del gate e' circa un metro.

      supponendo che una zanzara possa passare l mia zanzariera, non venire schiacciata a iniettarmi un tag passivo i problemi sono almeno due:

      - venire a mezzo metro da me con un'antenna per leggere il tag

      - una volta letto l'ID del tag (pochi byte) ottenere qualche informazione utile su di me

      FINE LEZIONE

      Elimina
  2. eSSSe, il cui nome e cognome non è dato sapere, è uno dei tanti zimbelli del Sistema al quale para ( o almeno, tenta di parare ) il culo. Ma il Sistema, caro eSSSe, è complicato e difficile, non è con 4 cazzatelle nel web che risolverai qualcosa.

    Cambia vita il prima possibile che quando non servirai più, sarai gettato in una discarica.

    Luca D'Amico

    P.S.
    Ciao, Alba, avanti così!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si' si'... il tempo dei disinformatori sta per scadere (come diceva zretino nel 2008 o giu' di li')

      Elimina
  3. ahahha, S, spiega genietto, che fai, lavori per l'esercito USA?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao dionisio,

      esercito USA? ancora peggio: lavoro per una multinazionale farmaceutica che fa i farmaci che vi uccideranno tutti

      ciao ciao

      Elimina
    2. spero che realizzino un farmaco pro-coglioni, così farai anche tu la fine che meriti.

      Elimina
  4. sopratutto perche' quella zanzara e' un oggetto creato da un artista russo http://www.lostateminor.com/2012/03/07/steampunk-insects-by-russian-artist-turi-savelich/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sto guardando quel link, non capisco
      se la l'immagine con la zanzara sul pollice sia di
      Turi Savelich o Jonathan Schlackman

      Tutti i link mi portano a quello che hai postato,
      in http://www.lostateminor.com/2012/03/07
      lo hai inviato tu o simili questo post ?

      Per dire in questo sito raccoglie le creazioni di Turi ed altri, ma sono in vendita e/o gratuite e viene menzionato il link che porta all'autore, come mai per la foto della zanzara, l'unico link mi riporta awww.lostminor ? fate schifo !
      In pratica con un gioco di tag e il falso post su lostminor, chi cerca in rete finisce sempre in un cerchio chiuso.

      Caro eSSSSe o eSSSe dimmi come mai in questo sito,
      http://pinterest.com/pickledpig/steampunk-junk/
      trovo tutti i riferimenti per arrivare all'autore, mentre la foto della zanzara
      mi porta a www.lostminor ???
      RISPONDI:


      ....avete anche spammato in giro per altri blog questo lostminor.....vergogna

      Elimina
    2. ho chiesto di eliminare i miei ultimi 2 commenti,perchè erano frettolosi, questo per favore lascialo,

      Caro Marco inizia a spiegarmi da quel link di chi è la creazione:
      1-Yuri Savelich.
      2-Tury Savelich.
      3- Jonathan Schlackman

      Altra cosa non noti tra le loro creazioni che ci sono pubblicate in merito,
      questa zanzara sia un passo davvero avanti,
      confronto a quello che io ho trovato, sinceramente...non mi sembra la stessa mano, comunque rispondimi alla prima, che è più importante.

      Elimina
    3. dal suo blog si presenta:
      Yuri Savel'ic
      Работал по восходящей от программиста до руководителя довольно крупных, по американским меркам, интернет-проектов. Потом стал заниматься digital strategy development.
      TRADOTTO:
      Ha lavorato come programmatore nel crescente alla testa è abbastanza grande per gli standard americani, i progetti Internet. Poi cominciò ad impegnarsi nello sviluppo della strategia digitale.

      ...Marco mi sa che ti sei dato la zappa sui piedi, avete provato a sostituire la prima lettera del nome sperando che uno non finiva a sapere che "l'artista" come tu lo chiami, artista non è !
      Cercando su google Turi Savel invece non esce nulla...
      Cercate invece Juri Savel

      Elimina
    4. edito:
      cercate Yuri Savelich
      non Turi Savelich

      scusate l'edit, il traduttore russo/italia è un po' così mi ha tagliato la fine dei cognomi.

      Elimina
    5. Gentile AntimA,
      ho eliminato solo 1 dei tuoi commenti, come richiesto, comunque in blogger i propri commenti si possono cancellare...
      Grazie per il tuo contributo
      A presto

      Elimina
  5. qualcosa non va?

    non ho scritto messaggi pubblicitari, con linguaggio offensivo o turpiloquio, con contenuto razzista o sessista o comunque che costituisse una violazione delle leggi italiane

    come mai non l'hai pubblicato?

    saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pubblicazione dei commenti non è automatica, ma c'è la moderazione, per cui finchè non accedo non posso pubblicarli. Comunque ti è apparso l'avviso...oltre ad essere super-esperto di RFID, sai anche leggere vero?

      Elimina
    2. si', so leggere (in 4 lingue)
      e tu?
      saluti

      Elimina
    3. ...avresti dovuto includere anche l'italiano tra queste 4 lingue...
      Comunque visto che non hai altro da dire (non che finora u abbia detto qualcosa...) per me la discussione finisce qui. Se non hai altro da fare puoi continuare ad inviare commenti ed io li pubblicherò (se non contengono turpiloquio, offese ecc...) però non ti aspettare una risposta perchè IO di cose da fare ne ho parecchie.
      Buona giornata

      Elimina
    4. beh, dopo il commento "RFID for dummies" direi che non c'e 'altro da aggiungere se non che il post e' pieno zeppo di castronerie tali che solo un Luka o un Dionisio possono credere.

      saluti e buone zanzare RFID a tutti

      Elimina
  6. Articolo del 10 ottobre 2007 di "Repubblica.it":

    Libellule e zanzare ci spiano
    la Cia collauda gli insetti robot


    Articolo del 20 giugno 2012 di "Blitz quotidiano":

    Le spie militari del futuro? Gli insetti droni
    ( qui c'è l'immagine della famosa "zanzarina". )

    Luca D'Amico

    P.S.
    Se non sbaglio, tale immagine ( e non solo ), l'avevo trovata sul sito web de "Il Corriere della Sera". Purtroppo, non mi ritrovo nè la notizia salvata sul computer e nè sul sito web del quotidiano. Continuo a cercare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai?
      anche repubblica, e il corriere della sera sono pieni di complottisti?
      ;)

      Elimina
    2. eSSSe, eSSSSe sono "castronerie anche queste ?
      mi aiuti con una causa legale contro la: -http://www.repubblica.it- stanno pubblicando articoli falsi e fanno preoccupare le persone, facciamo ?
      ma che te lo chiedo a fare, ormai è palese,
      Tu hai un fine ben preciso...
      ma la tua fine sarà nella vergogna, fidati, Ciao.

      Elimina
  7. Sinceramente eSSSSe mi ispira fiducia..secondo me se ancora non sono riusciti a costruire un robot a sembianze umane perfette, ma al contrario si vedono certe lamiere spente e lente nei movimenti, pensate che siano riusciti ad imitare la micronatura?

    Tante notizie del web dovrebbero essere archiviate, oppure pubblicarle, ma inserendo nell'introduzione: Si racconta che......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piacerebbe fosse vero, ma io non credo, altrimenti perchè il segreto ?
      L'area51 è una bufala ?
      ovviamente no, ma cosa fanno li dentro, perchè è tutto segreto ?
      Se sono solo "certe lamiere spente e lente nei movimenti" come da te citato,
      allora mi spieghi cosa c'è da mantenere segreto ?
      stasera andiamo all'area 51, ci fanno guardare tutto ?
      ci fanno vedere niente o quello che vogliono,
      ma noi li PAGHIAMO, te pure.
      Ultima cosa,
      La legge della de-secretazione di documenti,quali ufo e/o progetti, solo dopo 30 anni, che senso avrebbe ?

      Quando leggo queste cose nel web, potrebbero anche essere bufale, allora tenti di informarti e ti trovi il blocco, devi aspettare 30 anni per leggere cosa stavano facendo, a sto punto dimmi tu a chi o casa credere, ma soprattutto "quando" credere,
      perchè dopo 30 anni non è che mi sia molto utile avere le risposte...
      specie se io sono arrivato ad averne una sessantina di anni, ormai dovrò preoccuparmi della salute.

      furbi...ecco il trucco =P

      Elimina
  8. Antima,

    non sarebbe la prima volta che Repubblica scrive minchiate.
    Sul sito Pinterest non so che dirti e non mi interessa.
    Io ho semplicemente detto che chi ha scritto questo post non capisce una mazza di RFID e di come funziona.
    Ho spiegato il perche' e ho affermato che solo gente come Luka, Dionisio e te puo' credere a simili baggianate.
    I tuoi commenti confermano che ho ragione.

    Un tag passivo iniettato sotto pelle (o infilato nel retto) non serve NIENTE!!!
    Saluti

    RispondiElimina
  9. Cari lettori...
    quelli che sono fermamente convinti che queste siano solo "castronerie" potrebbero impiegare meglio il loro tempo spiengandolo alla DARPA e all'AIR FORCE USA:
    Darpa's Very Expensive, Sci-Fi Projects from the Future
    DARPA Building Insect Cyborgs

    Viruses and the GM Insect "Flying Vaccine" Solution

    ...noi possiamo parlarne all'infinito...ed è gratis...ma sono loro che spendono miliardi di dollari per fare ricerca e costruire questi mostri di tecnologia...chiunque abbia un QI...anche il più basso della terra, come minimo si chiede il perchè...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nei link che hai scritto non trovo alcun riferimento all'RFID usato per tracciare persone.
      ho affermato che l'uso di RFID per localizzare persone o per ottenere informazioni sulle persone e' una stronzata e lo ripeto.


      se poi vuoi portare qualche fonte minimamente credibile evita infowars e simili, altrimenti tanto vale che citi anche tankerenemy

      Elimina
    2. Di certo non puoi essere tu la fonte attendibile, perchè finora non hai dimostrato niente, se non che ti dovrebbero credere sulla parola (ma di chi???)

      Nel tuo surrogato di spiegazione degli RFID, hai detto che gli RFid possono essere letti solo a distanza di qualche metro (a meno che non abbiano una batteria, rfid attivi...), quindi o hai omesso un terzo tipo oppure le tue notizie sono false.
      In molte zone (arischio) le ASL passano con elicotteri per vedere se ci sono allevamenti di animali non registrati (cioè senza RFID) in particolare gli ovini (dicono per la brucellosi) a me non risulta che gli elicotteri volino "a qualche metro" di altezza...

      In ogni caso il tuo problema è un altro.
      Tu sei troppo sicuro di sapere tutto di tutto e non hai nessuna motivazione che ti spinge ad informarti...
      Non ci sono ricerche per gli impianti umani?
      E allora perchè negli Usa spendono milioni per pubblicizzarli in TV da anni?

      ...è una domanda che si porrebbe chiunque...ma non TU!

      Io invido moltissimo le persone come te che hanno solo certezze, perchè di sicuro vivono più serenamente, è meglio vivere alla giornata e pensare che questo mondo è perfetto e che siamo in buone mani...
      Pillola rossa o pillola blu? Per me è un vero dilemma!
      (tu nel dubbio hai scelto la supposta...buona fortuna!)

      ...Tutto sommato però credo che i miei dubbi mi fanno avere una marcia in più...

      "Se un uomo parte da certezze, terminerà con dubbi; ma se si contenta di cominciare con dubbi, terminerà con certezze."
      Francis Bacon

      "Il dubbio, che da una parte è la tortura dell'intelletto, dall'altra è il padre della scienza e del diritto"
      Carlo Bini

      "La prima regola è stata di non accettare una cosa per vera finché non la riconoscessi per tale senza neppure un dubbio."
      Cartesio

      "E io rimango in forse, ché no e si nel capo mi tenciona."
      Dante Alighieri

      "Dubitare è umano, essere certi del proprio dubbio è divino."

      E' men male l'agitarsi nel dubbio, che il riposar nelI'errore (Alessandro Manzoni)

      La ragione non merita veramente di chiamarsi con questo nome, se non il giorno in cui comincia a dubitare di se stessa
      (Arturo Graf)

      Avere sempre ragione, farsi sempre strada, calpestare tutto, non avere mai dubbi: non sono forse queste le grandi qualità con le quali la stoltezza governa il mondo?
      (William Makepeace Thackeray)

      Il dubbio è il lievito della conoscenza
      (Alessandro Morandotti)

      Il dubbio è uno dei nomi dell'intelligenza
      (Jorge Luis Borges)

      “La cosa seccante di questo mondo è che gli imbecilli sono sicuri di sé, mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi”.
      BERTAND RUSSELL

      Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi. EINSTEIN

      • Ogni alba ha i suoi dubbi
      Alda Merini

      ...e io sono Alba!
      Buona giornata

      Elimina
    3. E' sempre stupefacente quanto certe persone siano sorde alle spiegazioni.

      Premesso che di dubbi ne ho milioni, ma che avendo lavorato in progetti sperimentali di tracciamento tramite RFID penso di saperne svariati ordini di grandezza piu' di te, riprendiamo il nocciolo del discorso.

      Hai scritto delle cavolate immani, ti ho spiegato perche', e sei ancora qui a fanfarare di cose che non conosci dicendo che io non sono una fonte attendibile, che le mie informazioni sono false e che esiste un terzo tipo di tag RFID.

      Bene. Allora dicci un po': oltre ai tag RFID attivi e passivi, quale sarebbe questo terzo tipo?

      Parli (evidentemente per sentito dire) di elicotteri che "passano per vedere se ci sono allevamenti di animali non registrati (cioè senza RFID)".
      In una frase sei riuscito a scrivere piu' bestialita' che parole.

      Primo: prendiamo ad esempio gli allevamenti di ovini in sardegna dove tag passivi vengono mescolati al cibo e inghiottiti dagli animali.
      Da qui e da molte altre fonti: Il bolo endoruminale è una capsula di ceramica che contiene un transponder Rfid passivo, che viene applicato per via orale e si posiziona in modo permanente nel reticolo (o secondo stomaco) dell' animale ruminante da identificare. La lettura funziona con sistemi passivi, ovvero attraverso i Dolphin 9500 (computer mobili di Honeywell adatti per l' uso all' esterno), collegati via Bluetooth a un' antenna che, posizionata vicino all' animale, attiva il transponder e riceve di ritorno il codice. In alternativa, alcune aziende utilizzano sistemi di lettura attiva, ovvero dei varchi posizionati nelle stalle che automaticamente rilevano i dati relativi al capo.
      Anche se il Corriere non ha capito la differenza tra attivo e passivo ha comunque capito che bisogna andare vicino agli animali per leggere l'ID del tag.

      Secondo: nel caso si utilizzi un elicottero (se mi dessi una fonte sarebbe interessante) si potrebbero tracciare tag ATTIVI a qualche decina di metri di distanza. Probabilmente hai sentito parlare di qualche progetto per tenere sotto controllo grossi animali e hai mescolato il tutto con gli ovini e la Sardegna...
      Tag attivi possono essere usati ad esempio in collari come quelli usati per gli animali africani in via di estinzione.

      Terzo (cazzarola e qui si vede che non hai capito NIENTE): anche volendo dare per buona l'esistenza di un terzo tipo di TAG (aspetto sempre che tu mi dica come sarebbe questo terzo tipo) che trasmette agli elicotteri dell'ASL (ma le ASL hanno elicotteri?) a chilometri di distanza il problema e' questo: i tag RFID servono ad identificare QUALCOSA CHE C'E' e non a QUALCOSA CHE NON C'E'.
      Quindi se passa l'elicottero e ci sono animali senza RFID NESSUNO SE NE ACCORGE.

      Probabilmente hai letto da qualche parte che la Forestale (e non l'ASL) ha usato elicotteri per identificare (a vista) allevamenti non registrati e illegali.
      Da qui hai mescolato elicotteri, pecore, RFID in un calderone da cui sono uscite le panzane di cui sopra.

      So che per quanto possa cercare di spiegarti non servira' a niente e resterai convinto delle tue idee.
      Del resto e' impossibile battere un ignorante in una discussione. Prima ti porta al suo livello, poi ti batte d'esperienza.

      Saluti

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. Non ho mai nominato la sardegna, né la forestale...
      Quello che tu ritieni che "probabilmente io abbia letto" è ovviamente una tua supposizione...
      Per il resto sono d'accordo con te...e l'avevo detto anch'io: "Io essendo ignorante...cioè ci sono molte cose che non so, sono molto motivata e spinta a saperne di più, mentre TU (ripeto che ti invidio moltissimo) non ne hai bisogno"

      Mi sarebbe piaciuto sentire una tua opinione di esperto sul perchè spendano milioni per pubblicizzare gli impianti umani, ma sopravviverò!
      Buona giornata

      Elimina
  10. Sia chiaro io credo al marchio RFID, sono sicuro che il controllo sulla persona sarà totale, con un cellulare telefonico possono ottenere il controllo della persona al 100%, ascoltare le conversazioni anche quando è spento in quanto si comporta come un microfono,, io non credo alla zanzara robot, l'uomo in confronto a Dio è sempre un essere rozzo e violento, non potrà mai imitare l'armonia e la delicatezza della sua creazione, può solo costruire strumenti di morte in quanto si ciba alla tavola dei demoni.

    RispondiElimina
  11. Sono RFID Prego non sparlate alle mie spalle.......

    RispondiElimina
  12. Ahahahah fail
    eSSSSe ha ragione, vi ha dato esempi, fonti e nozioni nei denti, ma voi continuate a credere in complotti e nanotecnologie inesistenti semplicemente perchè lo avete letto su internet.
    Aprite gli occhi, sono caxxate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao eSSSSe, come va... tutto bene?
      grazie per il tuo intervento sentivo la tua mancanza!

      Elimina
  13. Anche se ci fosse una minima parte di verità in questa storia sui droni-sanzara, sarebbe roba da far accapponare la pelle persino ai giacconi di montone!
    Unica speranza sarebbe quella che questi mostriciattoli finissero per pungere i soggetti sbagliati (che so: un cane o un gatto, per esempio!!!) perché il problema del riconoscimento della vittima designata senza possibilità di equivoci suppongo sia di soluzione estremamente difficile. Anche i Droni diciamo così, "classici", presuppongono un telecontrollo visivo umano.

    RispondiElimina
  14. fesserie, a quanto pare i creduloni italiani funzionano come percore, e chi ha pubblicato l articolo sta ridendo su tutti i cretini che ci credono

    RispondiElimina

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)