Sostieni la ricerca sulle polveri sottili

3 gennaio 2012

OBIEZIONE CONSAPEVOLE ALLE VACCINAZIONI INFANTILI



Luogo a non provvedere" per una coppia di genitori che ha rifiutato di sottoporre il figlio alle vaccinazioni obbligatorie (questo link la sentenza integrale
Sentenza positiva che di fatto apre la strada all'obiezione legale nella nostra regione. La documentazione presentata al giudice minorile è il frutto di un lavoro meticoloso, durato settimane, di concerto con l'associazione del Comilva e la ferma volontà dei genitori a dimostrare la fondatezza delle loro convinzioni. La sentenza è rivoluzionaria: riconosce ai genitori, in presenza di una approfondita conoscenza delle tematiche vaccinali, la libertà di scelta.
(Segnalato da Lorenzo Acerra) 

1 commento:

  1. Le vaccinazioni possono servire in caso di calamità.

    I genitori hanno pieno diritto di scegliere se il loro bambino o bambina necessità di farne. E sopratutto loro diritto scegliere se tale bambino deve diventare un farmaco dipendente o meno.

    Questa dipendenza appunto potrebbe nascere, probabilmente, dalla prima vaccinazione.

    RispondiElimina

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)