23 marzo 2011

USA: VIOLAZIONI ESTREME DEI DIRITTI UMANI ATTRAVERSO LA SPERIMENTAZIONE NON CONSENSUALE

Un evento storico per i diritti umani negli Stati Uniti si è verificato Martedì 1 marzo, quando la Commissione Presidenziale per lo Studio sulle Questioni Bioetiche ha ascoltato le dichiarazioni scioccanti di una rappresentanza dei molti Americani che vengono torturati attraverso armi a distanza e tattiche Cointelpro simili. Ciascuna vittima sopravvissuta alla tortura ha presentato prove di violazioni estreme dei diritti umani, implorando Obama di porre termine all'orrenda sperimentazione militare umana non consensuale condotta oggi su di loro e migliaia di altri come loro. 
Di Deborah Dupre
Human Rights Examiner 

Secondo le presentazioni fatte alla Commissione di Bioetica martedì, le vittime sopravvissute necessitano di un'inchiesta del Congresso. Hanno bisogno che i loro abusi siano documentati ed ascoltati. Essi richiedono una maggiore declassificazione dei documenti governativi che nascondono la sperimentazione umana non consensuale e le operazioni di controspionaggio che hanno come obiettivo cittadini americani. Tale declassificazione si è verificata durante l'amministrazione Clinton, rivelando violazioni dei diritti umani che hanno scosso la nazione.

Uno studio immorale sponsorizzato dagli USA nel 1940 ha spinto i consiglieri di bioetica a suggerire al Presidente Barack Obama di formare una giuria internazionale per valutare se le attuali leggi tutelino adeguatamente i volontari negli studi clinici a livello mondiale. Il Presidente Obama ha così chiesto alla sua Commissione Presidenziale per lo Studio delle Questioni Bioetiche di esaminare se "le attuali norme per i partecipanti alla ricerca, proteggano le persone dai danni o dal trattamento non etico, nella nazione, così come a livello internazionale".

Il 1 marzo Science AAS Magazine ha riportato che Obama ha richiesto anche all'Istituto di Medicina (IOM) di indagare sullo studio di sperimentazione umana non consensuale in Guatemala. Tale studio doveva essere esaminato dalla Commissione di Bioetica, dopo che l'Istituto di Medicina si è reso conto che cinque dei suoi membri erano stati coinvolti nella ricerca in Guatemala. Gli esperimenti furono condotti “in segreto dai ricercatori, che mentirono ai soggetti testati e si preoccuparono del fatto che il programma poteva essere “rovinato” se fosse divenuto pubblico, come riportato da USA Today.

In Ottobre il governo degli Stati Uniti ha rivelato che durante lo studio in Guatemala condotto dagli USA,
  • ...i medici nel 1940 hanno infettato soldati, detenuti, prostitute e malati mentali con la sifilide ed altre malattie sessualmente trasmesse. Tutte le tracce dello studio, che coinvolse ben 1500 uomini e donne, giacciono sepolte in un archivio dell'Università di Pittsburgh, tra le carte del ricercatore John Cutler del Servizio di Salute Pubblica USA. Cutler, che morì nel 2003, avrebbe poi continuato la sua ricerca sulla sifilide in Tuskegee. (USA Today)
Martedì, la commissione sulla bioetica di Obama, presieduta dalla dott.ssa Amy Gutmann, Rettore dell'Università di Pennsylvania e vice presieduta da James Wagner, Rettore della Università Emory, ha ascoltato i cittadini americani che sono stati costretti in esperimenti umani non consensuali, comunemente indicati come "Targeted Individuals"

Ad ogni cittadino è stato consentito un minuto e mezzo per spiegare alla commissione la propria scioccante esperienza di essere torturato negli Stati Uniti. E' stato loro permesso anche di presentare alla commissione prove delle loro esperienze di tortura.
Un avvocato ha ricordato alla commissione che le leggi internazionali impediscono le violazioni dei diritti umani che vengono condotte segretamente.

Sono state presentate statistiche sul numero di Americani soggetti a sperimentazione umana non consensuale, che riflettono migliaia di casi noti.
Tra le vittime sopravvissute alla tortura vi era Lisa Becker, che ha presentato la prova di bruciature, per dimostrare di essere torturata a distanza. (Vedi Youtube, "Shocking evidence of no-touch tortured, burned woman presented to Obama")

Secondo le dichiarazioni rese dalla signora Becker, più ciascuna vittima sopravvissuta che ha relazionato alla commissione martedì, e coloro che non hanno potuto essere presenti all'audizione, vivono tutti nella speranza che il programma di ricerca americano che sono stati costretti a sopportare, sia distrutto allorché diventi pubblico.

La domanda resta oggi se i media tradizionali renderanno noto al pubblico questo programma nel suo migliore interesse, o resteranno in silenzio, rendendosi così complici, come è stato per anni per cittadini che hanno denunciato ciò con prove di questa sperimentazione umana non consensuale high-tech, di tortura, applicata a distanza.


Traduzione per Voci Dalla Strada a cura di GIOVANNA

Leggi anche: 

12 commenti:

  1. Spiacente stavolta non condivido. Questi articoli non supportati da una seppur minima documentazione corrono il rischi di gettare un'ombra negativa su molti altri ottimi lavori.

    "Secondo le dichiarazioni rese dalla signora Becker",risulta essere un po' poco convincente come argomentazione. Potrebbe anche dirci di aver visto un Ufo o essersi procurata le bruciature dopo una sbornia col suo boyfriend
    in vena di esperienze sado maso :-)

    RispondiElimina
  2. Scusate, forse vi puo' interessare anche questo: video inchiesta di RAI NEWS 24, Guerre stellari, armi dal futuro utilizzate in Irak

    http://www.youtube.com/watch?v=Lp4ePJw6OgE

    RispondiElimina
  3. @DANIELE
    Grazie per la segnalazione, molto interessante...

    @Yuma
    Non credo che sia stata presentata solo la testimonianza della si.ra Beker, ci sono centinaia di denunce e testimonianze da anni su questi fatti, la Dupre segue questi casi e questi temi da anni.
    Un caro saluto a tutti

    RispondiElimina
  4. @Yuma...avevo postato anche un altro commento, ma nn so perche nn e' passato, cmq ti linko ancora quello che mi e' arrivato dai miei amici in nebraska, la trascrizione dellintera audizione del 1 marzo, con tutte le testimonianza e le dichiarazioni dei periti:

    http://www.bioethics.gov/transcripts/human-subjects-protection/030111/public-comment.htm

    RispondiElimina
  5. Grazie yuma, è molto interessante, lo sto leggendo con attenzione...ovviamente col traduttore google....la lingua yankee non è il mio forte!
    ;)

    RispondiElimina
  6. ...@Daniele
    scusa era riferito a te il mio commento di prima...ma ho scritto "yuma"...
    ;(

    RispondiElimina
  7. @Alba Kan..Per la confusione nn ti preoccupare...ne faccio tantissima sempre anch'io...
    per l'inglese invece e' un peccato, perche sui siti governativi ne trovi delle belle, anche quelli francesi e spagnoli...
    Ti segnalo anche questa allora, che riguarda pero' la Libia, magari te la guardi con calma.
    Me l'ha passata sempre la mia amica in nebraska la settimana scorsa e questa mattina c'e' un articolo di corrado belli che parla della stessa cosa anche se presa da fonti diverse e con diverse conclusioni...
    sembra che in libia ci sia una quantita d'acqua sotto il suolo sufficeente a far fiorire agricoltura e darla quasi gratis ai paesi confinanti ...ci ho scritto una nota su FB stamattina, utilizzando sia Belli che la mia fonte del nebraska.
    Dagli USA mi e' arrivato questo: http://poorrichards-blog.blogspot.com/2011/03/virtually-unknown-in-west-libyas-water.html?spref=fb
    Dentro sono linkati anche un articolo del national geographic e dell'executive intelligence review.

    ti linko anche la mia nota su FB. Dentro trovi tutti i link e anche l'articolo di Belli:
    http://www.facebook.com/pages/Cogito-ergo-sumPenso-dunque-sono/114391918594230#!/notes/cogito-ergo-sumpenso-dunque-sono/non-solo-petrolio-libia-aggredita-anche-per-le-immense-riserve-dacqua-sotterrane/197759350258771

    faro' altre ricerche e ti faro' sapere! Ma la cosa sembra molto interessante!

    RispondiElimina
  8. Grazie Daniele, anche per queste ulteriori segnalazioni.

    P.S. Tu come sei messo con la lingua yankee?
    Magari potresti tradurre qualcosa...
    :D

    RispondiElimina
  9. ho copiato questo post citando la fonte spero che non dispiaccia. Mi piacerebbe saperne di più

    RispondiElimina
  10. @io parlo e Alba Kan....copia copia e diffondi...oggi ne ha fatto un'articolo anche donchisciotte:http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=8106&mode=&order=0&thold=0

    @Alba Kan, per l'inglese nn ho problemi, vivo in inghilterra [si vede da come scrivo, tastiera senza accenti :)] e parlo francese anche perche ho vissuto qualche anno a parigi....il mio problema e' il tempo...sono molto impegnato con la mia pagina e sto per aprire un blog perche con 4000 articoli pubblicati (tra cui molti dei tuoi) FB e' un problema...ho pubblicato leggi, inchieste parlamentari, video delle sedute nei vari senati etc, ma praticamente si perdono nel wall!
    Si puo' provare, il problema nn e' tradurre, anzi potremmo avere una collaborazione perche pubblico anch'io e mi interessano molto i tuoi articoli.
    Ma nn posso garantirti che saro' veloce, anche perche faccio tantissime ricerche sui siti governativi USA, Uk Fra e in spagnolo!
    Quindi ti dico si, con entusiasmo, ma nn saro' veloce!

    :)

    RispondiElimina
  11. Ti segnalo anche questo, sulle vendite di caccia della francia a gheddafi:
    http://www.facebook.com/pages/Cogito-ergo-sumPenso-dunque-sono/114391918594230#!/notes/cogito-ergo-sumpenso-dunque-sono/ma-quale-gheddafi-sarko-ha-dichiarato-guerra-allitalia/198242676877105

    Avevo fatto delle ricerche settimana scorsa su dei siti francesi e se ne parlava abbastanza, alcuni confermavano, altri erano in dubbio...
    Ti mando un mail con i miei contatti!

    RispondiElimina
  12. @Yuma
    Ecco un altro articolo della Dupre che riporta il caso di James Walbert, riconosciuto anche da un tribunale federale, presente tra le vittime che hanno testimoniato dinanzi alla Commissione di Bioetica, con ampia documentazione
    http://www.examiner.com/human-rights-in-national/secretly-forced-brain-implanted-man-case-no-secret-to-obama

    Articoli correlati
    http://www.examiner.com/human-rights-in-national/secretly-forced-brain-implants-explosive-court-case

    http://www.examiner.com/tea-party-in-national/forced-brain-implant-mri-scan-image-medical-and-investigative-reports

    http://www.examiner.com/human-rights-in-national/top-ex-ss-fbi-agent-shocking-war-on-terror-secret-implanted-america-part-i

    http://www.examiner.com/human-rights-in-national/ex-ss-fbi-agent-on-rfid-implanted-walbert-and-many-others

    @ioparlo!
    Qui potrai trovare molte altre informazioni a riguardo
    http://www.examiner.com/targeted-individuals-in-national

    http://www.aisjca-mft.org/chips-viol.htm

    RispondiElimina

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)