Sostieni la ricerca sulle polveri sottili

14 giugno 2010

L' Unione Europea Censura La Voce di Hamas

La Commissione europea ha deciso improvvisamente che la televisione di Hamas, Al Aqsa TV, va in onda attraverso Eutelsat, con sede in Francia e ha pertanto chiesto alle autorità francesi di interrompere nel più breve tempo possibile la messa in onda del canale TV. 

Al Aqsa Tv sta divulgando il punto di vista della popolazione della Striscia di Gaza sull'attacco pirata da parte di Israele contro la Flottiglia della Libertà, che per la Commissione europea è una forma di «incitamento all'odio».
Nel periodo 2003-2006, Israele ha mobilitato la sua influenza in Europa e negli Stati Uniti per impedire la diffusione della televisione di Hezbollah, Al Manar, prima di attaccare il Libano.
In Francia, una campagna di stampa ha poi accusato il canale al-Manar di «antisemitismo». Ma l'accusa si è rivelata una menzogna e l' indagine penale non è mai stata in grado di dimostrare la sua veridicità.
Infine, il Consiglio di Stato francese, vietatò in ogni modo la messa in onda della televisione di Hezbollah per "disturbo dell'ordine pubblico" [1].  

Adottata al di fuori di qualsiasi procedura legale, la nuova decisione della Commissione Europea ha imposto un blocco amministrativo dei media che favorisce il mantenimento del blocco israeliano imposto a Gaza. 

Note:
[1] «Al-Manar: comment Israël a étranglé la voix de la Résistance libanaise», di Thierry Meyssan, Réseau Voltaire, 9 Agosto 2006.


Leggi anche: 

Nessun commento:

Posta un commento

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)